INVIATO CITTADINO Via Alessandro Pascoli, marciapiedi invasi dalle piante

Quelle radici sono vive e cacciano getti che invadono il marciapiedi

Via Alessandro Pascoli, quelle radici sono vive e cacciano getti che invadono il marciapiedi.

Una moria eccezionale, quella che ha colpito le piante della strada intestata al medico perugino del Settecento, nel tratto che unisce la chiesetta “dei barbieri” (San Matteo in Campo d’Orto) fino alla Porta Conca inferiore, o Balnearia. Piante d’alto fusto svuotate da una malattia che le divora. Un albero di consistenti dimensioni precipitò sulla pubblica via, altri furono prudentemente tagliati alla base perché in predicato di caduta.

Le radici erano però sufficientemente vigorose, tanto da aver “cacciato” getti consistenti che invadono e impegnano completamente il marciapiedi. Poco male, si dirà: tanto a piedi non va più nessuno. Ma siccome così non è, urge che quei polloni vengano tagliati. Bastano un paio di normali cesoie e il gioco è fatto. L’operazione si chiama spollonatura e può farla chiunque.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coppa Italia, Napoli-Perugia: le probabili formazioni e dove seguirla in diretta

  • Documento Unico di Circolazione e bollo auto, cosa è cambiato nel 2020

  • Spara con un fucile alla sorella e al fidanzato: 32enne in Rianimazione

  • Omicidio Polizzi, libero il killer Menenti. Il fratello della vittima pubblica le foto del cadavere: "Ecco come lo ha ridotto"

  • INVIATO CITTADINO Nuove aperture a Perugia: l'avventura di Paolo, figlio d’arte del mitico Alberto

  • Marsciano, coppia colpita da colpi di arma da fuoco: donna di 32 anni in gravi condizioni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento