Sabato, 18 Settembre 2021
Attualità

INVIATO CITTADINO Segnale sradicato in Piazza Danti

Pare non si tratti di vandalismo, ma di incidente

In piazza Danti, un segnale eradicato. Pare non si tratti di vandalismo, ma di incidente.

Cose che succedono. Potrebbero documentarlo le riprese della telecamera di un esercizio commerciale di prossimità. Lo stesso titolare aveva subìto la rottura dei cristalli di una bacheca e dunque si era attrezzato per tutelarsi col telecontrollo. “Ma, col lavoro che abbiamo in questi giorni, non abbiamo francamente avuto modo di visionare quei filmati”, dice un dipendente. Poco male. Qualche notizia giunge comunque. E pare credibile.

Alcune persone ipotizzavano le ragioni della caduta e commentavano l’evento attribuendo la colpa della rottura ai soliti giovinastri che, in condizioni di ebbrezza alcoolica, fanno danni di vario tipo. Specialmente in piazza Danti e dintorni.

Invece, pare non si tratti di un atto vandalico, sempre e comunque esecrabile. Ma di un banale incidente.

Essendo un semplice infortunio, ci sarà chi si assume la responsabilità e farà fronte alla liquidazione dei danni. Così l’assicurazione paga il danneggiamento al Comune, ossia a tutti noi.

Una volta tanto, è stato smentito il detto che recita “a pensar male si fa peccato, ma si indovina quasi sempre”. Stavolta chi ha pensato male (e noi fra questi) deve ricredersi e riconoscere di avere sbagliato.

Infatti, una cosa è sabotare, altra cosa (certamente meno grave) è rompere qualcosa accidentalmente. Come pare sia avvenuto in questo caso.

Ad ogni buon conto, nella mattinata di stamane quel segnale caduto è stato rimosso. Si dice che verrà riposizionato nei prossimi giorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO Segnale sradicato in Piazza Danti

PerugiaToday è in caricamento