Attualità

INVIATO CITTADINO La chiusura della scala mobile del Pellini nuoce gravemente… al Teatro

È lamentela ricorrente, specie da parte del pubblico maturo: "Costretti a prendere il taxi o a rinunciare a fruire dell'abbonamento". Ecco la proposta...

La chiusura temporanea (ma non breve) della scala mobile del Pellini nuoce gravemente… al Teatro. È lamentela ricorrente, specie da parte del pubblico maturo, che peraltro costituisce il nocciolo duro degli spettatori del Morlacchi.

Diversi abbonati storici alla stagione teatrale si rivolgono all’Inviato Cittadino perché manifesti la loro insoddisfazione e si faccia latore di una precisa richiesta. “Da quando è chiusa la scala mobile, è diventato problematico raggiungere il teatro. Specie a una certa età, non è ragionevolmente affrontabile quella scala pedonale lunga e ripidissima”. Aggiungono: “In prossimità del teatro, è impossibile trovare parcheggio. C’è poi da rilevare che, specie nei festivi, i mezzi pubblici sono scarsi o inesistenti”. E allora? “Siamo al punto - dicono - di dover rinunciare a fruire dell’abbonamento. A meno di non rivolgerci al servizio taxi, con la conseguenza di spendere più per il trasporto che per il biglietto”.

La proposta. Istituire un servizio domiciliare di buxi, come avveniva fino a qualche anno fa. A richiesta dell’abbonato, il servizio viene effettuato stabilendo un prezzo accettabile. In fondo, si tratterebbe di porre rimedio a un disagio, da qui alla fine della stagione teatrale, a costo interamente addebitabile agli utenti. Missione compiuta. Chi ha potere per decidere decida.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO La chiusura della scala mobile del Pellini nuoce gravemente… al Teatro

PerugiaToday è in caricamento