rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Attualità

INVIATO CITTADINO Quei tormentati cartelloni pubblicitari a Fontivegge

Il Tar ne decreta la rimozione, per motivi di sicurezza

Fummo i primi a entrare in argomento quando si cominciarono a montare gli archetti metallici per la galleria di collegamento tra la piazza Vittorio Veneto e il Bus Terminal (foto in pagina).

Eravamo ancora lontani dal montaggio degli attuali ombrelloni o funghi, come li chiamano. Ma la polemica sorse tra la concessionaria della cartellonistica pubblicitaria e il Comune.

Si parlò di richieste di danni. Si ipotizzò l’innalzamento dei pannelli che li rendesse visibili. Ma ci fu chi obiettò che si rischiava il collasso delle strutture che non erano progettate per un’altezza superiore.

INVIATO CITTADINO Fontivegge, la pensilina toglie visibilità ai cartelloni pubblicitari. C'è chi chiede i danni?

Era il 2021 e di acqua ne è passata sotto i ponti. Ma le lamentele e i contenziosi sono aumentati.

Ora il Tar ne dispone la rimozione perché quei supporti costituirebbero fonte di distrazione e di pericolo ai danni di automobilisti e pedoni.

Certo è che quei pannelli, specie in un momento pre-elettorale, sono molto ambiti. Proprio per la loro massima visibilità. Vi abbiamo rilevato la propaganda pubblicitaria di due assessori di punta dell’Amministrazione in carica.

Ciò confermerebbe, appunto, che la decisione del Tar è tutt’altro che cervellotica e che quella rimozione non è affatto inutile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO Quei tormentati cartelloni pubblicitari a Fontivegge

PerugiaToday è in caricamento