rotate-mobile
Sabato, 25 Maggio 2024
Attualità

INVIATO CITTADINO Quando la tubazione non ne può più. Intervento massiccio in piazza Grande

Cantiere aperto ai piedi della Scala dei Notari, all’inizio di corso Vannucci

Quando la tubazione non ne può più. Intervento massiccio in piazza Grande.

Cantiere aperto ai piedi della Scala dei Notari, all’inizio di corso Vannucci. All’opera da tre giorni la ditta Lupini Edil, in sinergia con Umbra Acque, per riparare un grosso guaio.

Demolita una consistente porzione di pavimentazione al fine di raggiungere la sede di due grosse rotture della vetusta conduttura.

“Abbiamo dovuto demolire un cunicolo al cui interno stavano le tubature di adduzione, ormai ridotte all’ecce homo”, racconta un addetto.

Caposquadra, mezzi speciali e un consistente gruppo di operatori, all’opera giorno e notte, per sopperire all’esigenza di predisporre un intervento che  non poteva attendere.

Gli idraulici specialisti di Umbra Acque hanno sostituito il tratto di linea ammalorato, posizionato saracinesche, rifatto il collettore.

Dei lavori edili si sono occupati i muratori. Che hanno dovuto frantumare le lastre di pietra serena della pavimentazione. Non se ne sono salvate che pochissime. Da qui l’esigenza di ripristinarne un grosso numero, con la superficie scalpellata, in armonia con le esistenti. Anche per prevenire polemiche sempre in agguato.

FOTO - Il cantiere all'inizio del corso

(Foto esclusive Sandro Allegrini)

Hanno lavorato anche di notte, con interruzione del flusso idrico.

“Speriamo concludano in tempi brevi”, commentano i titolari degli esercizi commerciali frontalieri.

Forse non ce la faranno neanche entro questo fine settimana. Le riparazioni sì, ma la completa sostituzione delle lastre resta, per adesso, un’incognita.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO Quando la tubazione non ne può più. Intervento massiccio in piazza Grande

PerugiaToday è in caricamento