rotate-mobile
Attualità

INVIATO CITTADINO Pubblicità del Minimetro. Si scambiano battute, si tengono relazioni… ma non si pasteggia

Una pubblicità fuorviante

Sul Minimetrò è possibile, e auspicabile, parlare. Ma non si può e non si deve mangiare Né mangiucchiare.

Una pubblicità in fb mostra una signora che, a bordo del Minimetro, dialoga con una  giovane.

La scritta recita: “Il tragitto del Minimetrò offre una piacevole occasione di convivialità prima di entrare in ufficio. Concediti una chiacchierata per iniziare la giornata con un po’ di leggerezza”.

A mio avviso, il termine “convivialità” è fuori luogo.

Scontato che l’etimologia si lega alla preposizione latina cum (con) e al verbo vivere, da cui il senso di “vivere insieme”.

Ma il fatto è che l’uso, validato da secoli, fa riferimento alle vivande che servono a vivere, al pane quotidiano. E al companatico, gustato in un contesto festoso e gioviale.

Dunque il termie “convivialità”, evoca il cibo, la tavola imbandita, i momenti di festeggiamento e condivisione della mensa.

Che mal si adatta a uno scambio di battute, sebbene amichevole, a bordo del nostro amato “brucomela”.  

Ricordando TORZONE. Ce ne fu una, di pubblicità, azzeccatissima: quella di torzone. Impossibile dimenticarla. Perché fu una genialata e fece parlare di sé.

PS. Ma le incoerenze non finiscono qui. Errata la frase: “Fai un lavoro d’ufficio? Sei un impiegato pubblico?”. Perché – ci si chiede – ci si rivolge a una specifica categoria di persone? Quasi che il Minimetrò fosse fatto esclusivamente, o in via privilegiata, per loro.

Ma c’è di più. Quella borsetta impiegatizia sembra ancora riferirsi a un target particolare che non è il solo a ricorrere al servizio della nostra metropolitana pensile.

Insomma: avrebbe commentato il Ginaccio (Bartali) nazionale “Gli è tutto sbagliato… tutto da rifare!”.

Un pratico consiglio. Ma nulla va sprecato. Come dell’onesto suino: non si butta via niente. Basta sostituire il termine “convivialità con “socialità”. E il gioco è fatto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO Pubblicità del Minimetro. Si scambiano battute, si tengono relazioni… ma non si pasteggia

PerugiaToday è in caricamento