rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Attualità

INVIATO CITTADINO Prosegue l’irresistibile ascesa del perugino Fabio Melelli, storico del cinema

Non solo Marzullo, TG1 e TG2. Ora anche in TV 2000

È ormai considerato figura d’eccellenza della storiografia cinematografica. Lo cercano non più solo le testate giornalistiche, ma anche le Reti tivvù.

Oltre una cinquantina i libri pubblicati su temi attinenti al cinema e non solo: anche la televisione, il festival di Sanremo e tanto altro. Dalle monografie su registi, attori e personaggi di spettacolo. Ad argomenti di nicchia come il doppiaggio o gli stuntman del cinema. Oltre a migliaia di articoli apparsi su testate di quotidiani e riviste di settore di rango nazionale.

Melelli è Docente di 'Storia del cinema e del video' presso l’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia, docente di 'Cinema Italiano nel mondo' all’Università per Stranieri di Perugia, accreditato come personaggio enciclopedico, chiamato ovunque per conferenze e conversazioni di cultura.

È approdato recentemente anche in TV 2000, dove potremo vederlo il 2 maggio a ricordare Amedeo Nazzari, divo del cinema italiano, raccontato dalla figlia Evelina Nazzari, attrice e scrittrice con il suo ultimo libro Memorie a brandelli (Edizioni Sabinae).

Fabio Melelli parlerà della vasta produzione cinematografica di Nazzari (dentro il contenitore L’Ora Solare con Paola Saluzzi, dalle ore 12.20) tracciandone un profilo critico.

Con Melelli si analizzano anche i lavori di un altro grande protagonista del teatro, del cinema, della televisione: Tino Buazzelli la cui personalità emerge dai ricordi familiari di Nicoletta Morisi Buazzelli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO Prosegue l’irresistibile ascesa del perugino Fabio Melelli, storico del cinema

PerugiaToday è in caricamento