rotate-mobile
Attualità

INVIATO CITTADINO Perugia, quando la selva oscura si trasforma in immaginario fotografico

Apre alla Penna una mostra eccezionale, che propone un poker di artisti di rango: esposte opere di Matteo Benvenuti, Vania Buono, Andrea Ciancaleoni e Pierclaudio Duranti

Quando la selva oscura si trasforma in immaginario fotografico. Apre domani alla Penna una mostra eccezionale. Si chiama “Selve oscure: le rime della divina Commedia in fotografia”.

Propone un poker di artisti di rango. Comprende opere di Matteo Benvenuti  (con “Monte Subasio  nacque al mondo un sole”), Vania Buono (“Purgatorio Pentimento. Purificazione. Mutazione”), Andrea Ciancaleoni (“E quindi uscimmo a riveder le stelle”), Pierclaudio Duranti (“Quotidiana Commedia”). 

I magnifici quattro sono selezionati nel Contest organizzato dalla Galleria Fiaf Perugia.

L’iniziativa si lega  alle celebrazioni di Dante nel settimo centenario della morte. 

La Mostra sarà aperta presso la Galleria Fiaf Perugia (Perugia, Palazzo della Penna, Via Podiani 11) da domani 15 gennaio 2022 alle ore 17 fino al giorno 30. 

Costituisce la ripresa in presenza di mostre fotografiche che sono tanto mancate agli appassionati. Complimenti al Direttore Artistico  Marco Nicolini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO Perugia, quando la selva oscura si trasforma in immaginario fotografico

PerugiaToday è in caricamento