menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

INVIATO CITTADINO Perugia, un 'muro' d'edera sbarra il cortile di Palazzo Baldeschi

Uno dei più bei palazzi storici della Vetusta assediato dalle piante rampicanti

Un muro d’edera sbarra il cortile di Palazzo Baldeschi lungo via Cesare Battisti. Uno dei più bei palazzi storici della Vetusta che dà perfino nome all’antica via del Loto (che non è il fiore dell’oblio, ma il termine popolare per indicare fango). Al suo interno la splendida Sala dei Legisti, magnificamente affrescata. Il palazzo fu costruito nel 1563 dai discendenti del famoso giureconsulto Baldo degli Ubaldi.

Anche lo specchio parabolico ad angolo fra piazza Cavallotti è chiuso da questa giungla di rampicanti. Che si dilatano fino al cancello d’ingresso al cortile, in prossimità dell’edicola, fin quasi a coprire la scritta che declina il divieto di transito in discesa lungo via Battisti. La situazione si protrae da tempo: fin da quando non abbiamo più visto il diligente custode-portiere Nellino che se ne prendeva cura.

Ormai la situazione sta diventando cronica e sarebbe opportuno intervenire per intimare ai titolari la rimozione di quella vegetazione pervasiva. Che peraltro copre alcune colonne fittili e la stessa recinzione metallica. Un vero peccato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento