La collana dell’audio-videoteca di Michele Patucca si arricchisce di una nuova perla… tutta perugina

Si tratta della canzone scritta da Enrico Vaime dal titolo “Ma qui nessuno parla di Perugia” e musicata da Pierfrancesco Poggi. Guarda il video e ascolta la canzone

Foto Sandro Allegrini

La preziosa collana dell’audio-videoteca di Michele Patucca si arricchisce di una nuova perla… identitaria: la canzone: “Ma qui nessuno parla di Perugia”.

Stavolta niente immagini d’epoca, né memorie cine-fotografiche di eventi civili, religiosi o sportivi. E nemmeno storie di costume e società, ma una canzone piuttosto misteriosa del peruginissimo Enrico Vaime.

Michele conosceva l’autore delle parole, ossia il nostro Enrico, creatore di plot cinematografici de teatrali, di programmi radiofonici e televisivi, scrittore di best seller e giornalista. Insomma: un fiore all’occhiello della peruginità più sentita e professata.

Enrico è stato ed è estremamente prolifico: trasmissioni di successo, musical teatrali e tanto altro.

Che avesse scritto testi di canzoni era meno noto… tranne che a chi lo conosce da anni, come Umberto Marini, Maurizio Costanzo e altri addetti ai lavori.

Dunque, Michele Patucca mi chiede notizie e l’Inviato Cittadino si attiva. Non oso chiamare Enrico al cellulare per non disturbarlo. Non ho invece remore a chiamare in causa il mio amico Umberto Marini, antico sodale di Vaime (testimone di nozze!), e la sua compagna Paola, entrambi sempre disponibilissimi.

Attraverso un giro di numeri e l’attivazione di antiche relazioni, il giornalista-scrittore Umberto e l’avvocato Paola Caruba mi servono su un vassoio d’argento le informazioni che mi autorizzano a girare ai lettori, dopo averle fornite a Michele. Il quale prende nota e, finalmente, posta su youtube la canzone perugina con le notizie necessarie. Che sono le seguenti. La canzone s’intitola “Ma qui nessuno parla di Perugia” e racconta di un perugino giramondo a zonzo per i tropici, a Trinidad e alle Antille: uno che ha fatto i soldi e se la spassa. Ma ha un solo rimpianto: quello di non poter parlare, e sentir parlare, l’idioma nativo, il dialetto perugino, e di non poter incontrare gli sguardi sensuali delle donne della Vetusta. Si sente, insomma, sradicato. E allora si abbandona a questa garbata protesta, rivolta in fondo a se stesso.

La voce che interpreta il pezzo è quella di Pierfrancesco Poggi, attore, scrittore, musicista, grande amico di Vaime. Ebbi la sorte di conoscere Poggi qualche anno fa, quando venne alla Sala dei Notari con Enrico per la presentazione del libro “Quando la rucola non c’era”. Con lui l’altra grande amica di Vaime, l’attrice, scrittrice, regista e musicologa Simona Marchini.

La musica di “Ma qui nessuno parla di Perugia” è stata scritta dallo stesso Pierfrancesco Poggi che conosco come buon chitarrista e discreto pianista. Ha anche pubblicato un cd che raccoglie le sue interpretazioni canore, dallo stravagante titolo “La pipì nel pozzo”.

La canzone in parola costituiva una delle sigle della fortunata trasmissione Black Out, inventata, condotta e scritta da Enrico Vaime. Uomo notoriamente generoso, che ha lanciato tanti artisti. Penso a un giovanissimo Fazio cui affidava le prime imitazioni. Per non parlare della complicità di Pierfrancesco Poggi cui è riuscito a insegnare un discreto perugino parlato col dónca.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ed ecco svelato il mistero su questa canzone spigliata e divertente che, dopo questo servizio, caro lettore, non potrai fare a meno di ascoltare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un borgo umbro tra i 20 paesi più belli d’Italia del 2020 scelti da Skyscanner

  • INVIATO CITTADINO Alle sei del mattino due giovanissimi dormono davanti alla vetrina di un negozio: chiamata la Polizia

  • "Aiutatemi", ragazzo trovato nella notte legato a un albero: indagano i carabinieri

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 14 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Giovani coppie, single e famiglie con un solo genitore, dalla Regione quasi 4 milioni per l'acquisto della prima casa

  • INVIATO CITTADINO Perugia, città (ab)usata senza ritegno… nell’indifferenza generale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento