Attualità

INVIATO CITTADINO Lo speaker perugino in trasferta che rende meno triste il lockdown

Dai travertini e dai vicoli della Vetusta è emigrato a Milano, dove ha iniziato a lavorare nelle prime radio locali. Poi, nel marzo 2020, è approdato a Radio Stella FM, una emittente comasca

Quello speaker perugino che rende meno triste il lockdown, condividendo musica e notizie.

Si chiama Michele Lo Vaglio, in arte Zanardi, e dal 2019 – dopo aver fatto il vocalist nei locali – svolge la professione di speaker radiofonico.

Dai travertini e dai vicoli della Vetusta è emigrato a Milano, dove ha iniziato a lavorare nelle prime radio locali. Poi, nel marzo 2020, è approdato a Radio Stella FM, una emittente comasca.

Conduce un programma chiamato “Music Sharing”, specialmente dedicato ai frontalieri che si spostano dalla Lombardia alla Svizzera italiana.

Confida: “La tragedia del coronavirus ha drasticamente ridimensionato i piani iniziali e da qui è nata l’idea di rendere Music Sharing un format di totale condivisione. In questo momento buio per l’Italia, e la Lombardia in specie, mi pare ce ne fosse davvero bisogno”.

Durante i vari appuntamenti radiofonici, la mission di Michele è duplice. Da un lato, si è assunto l’onore e l’onere di aggiornare il popolo lombardo sulle notizie legate al covid 19. Includendo, ovviamente, anche le novità positive, per infondere coraggio. Così Michele declina con entusiasmo quanto di buono continua ad accadere nel nostro Paese, malgrado tutto.

Racconta, così, l’altruismo dei volontari, le ‘miracolose’ guarigioni, le news nazionali e internazionali che possono essere di qualche conforto.

Dice Michele: “Durante ogni appuntamento, fornisco a tutti i lombardi all’ascolto consigli utili e suggerisco attività da svolgere durante questa quarantena, a quanti sono costretti in casa, per ottimizzare il proprio lockdown”.

Confessa: “Abituarsi al pubblico lombardo è tuttora un’esperienza complessa, ma anche estremamente affascinante”.

In che senso?

“Mi sforzo di portare la tipica ironia perugina – il nostro modo rustico, sornione e disincantato di raccontare – all’interno di una regione del nord antropologicamente diversa, ma non refrattaria alla perusinitas”.

 Quando possiamo ascoltarti?

“Il programma va in onda dal lunedì al venerdì, dalle 16 alle 18, e si può seguire in streaming anche in Umbria”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO Lo speaker perugino in trasferta che rende meno triste il lockdown

PerugiaToday è in caricamento