Attualità

INVIATO CITTADINO Mario Squadroni nuovo rappresentante degli archivisti umbri

Gli archivisti umbri eleggono come loro rappresentante Mario Squadroni, già Soprintendente archivistico e bibliografico dell’Umbria e delle Marche

Gli archivisti umbri eleggono come loro rappresentante Mario Squadroni, già Soprintendente archivistico e bibliografico dell’Umbria e delle Marche.

Gli archivisti dell’Umbria della sezione regionale dell’ANAI (Associazione Nazionale Archivistica Italiana), rinnovano anche il Direttivo regionale.

Mario Squadroni è un personaggio assai noto e apprezzato in àmbito archivistico, grazie a una competenza e a un impegno culturale, dimostrati in oltre quarant’anni di attiva militanza.

Tra le esperienze e i ruoli rivestiti, oltre a quello di Soprintendente archivistico, è da evidenziare quello di coordinatore e primo motore di pregevoli pubblicazioni, anche legate a mostre di rilievo nazionale. Dopo il recente pensionamento, Squadroni è attualmente docente di Archivistica presso lo Studium perusinum.

Mario è ideatore di due importanti collane editoriali nelle quali vengono pubblicati inventari archivistici di fondi pubblici o privati, riordinati ed inventariati per tutta l’Umbria.

Nel quadro del rinnovo delle cariche da parte dell’Assemblea elettiva dei Soci, è stato costituito il Direttivo, del quale sono stati chiamati a far parte, oltre a Mario Squadroni, Brunella Spaterna, Andrea Maori, Gianluca D’Elia, Roberta De Martino. Il Comitato direttivo, a sua volta, ha nominato presidente Squadroni e ha distribuito al suo interno gli incarichi di rito.

Massimo Furiozzi è stato nominato coordinatore dei giovani archivisti iscritti all’Associazione.

Il comitato, per quattro anni, si impegnerà a valorizzare la professione degli archivisti, organizzarne la formazione, seguire le loro esigenze professionali e valorizzare il patrimonio archivistico, in stretta collaborazione con gli Archivi di Stato di Perugia e Terni, la Soprintendenza archivistica e bibliografica dell’Umbria, e con i "cugini" bibliotecari, rappresentati a loro volta dall’AIB Umbria, anch’essa fresca di rinnovo delle cariche (è guidata da Monica Fiore, bibliotecaria presso l’Università degli Studi di Perugia).

Mario è personaggio molto attivo nel milieu culturale perugino e nazionale. Basti qui ricordare il ruolo svolto durante gli incontri all’interno dell’Associazione Porta Santa Susanna.

Personalmente, posso metterne il risalto la generosità: in più occasioni, ho chiesto a Mario di presentare mie pubblicazioni edite all’interno della Collana “Umbri”, da me inventata e diretta. Mario Squadroni ha risposto sempre con affettuosa disponibilità e provata competenza.

A Mario Squadroni e al Direttivo ANAI vadano le migliori congratulazioni e gli auguri di buon lavoro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO Mario Squadroni nuovo rappresentante degli archivisti umbri

PerugiaToday è in caricamento