Il marciapiede di via Sperandio sta crollando a valle. Urge intervenire

In quel tratto si era già verificata la caduta di un pedone con esiti preoccupanti

Una lettrice del Borgo d’Oro sollecita l’attenzione dell’Inviato Cittadino su un tema di una certa gravità… che nessuno pare prendere sul serio. Si tratta del marciapiede di Via Sperandio, nel tratto compreso tra l’Arco omonimo e la parte in discesa.

Scrive, preoccupata, la gentile amica: “Il marciapiede sta letteralmente crollando verso la proprietà sottostante”.

Basta controllare la veridicità e la pericolosità della situazione segnalata. Se non andiamo errati, in quel tratto si era già verificata la caduta di un pedone con esiti preoccupanti.

Scrive la signora: “Sono già state inviate 3 pec al Comune, che ancora non è intervenuto”. 

Il buco che si è creato, esteso anche sotto una parte di asfalto che resiste, sarà profondo sui 40/50 cm. La foto in pagina è utile a farsi un’idea della pericolosità, ma la situazione merita un sopralluogo perché l’immagine non rende onore alla consistente gravità della situazione.

È ora di intervenire.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Perugia: minorenne trovato in casa senza vita

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 12 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus, anche l'Umbria verso la "zona arancione": cosa si potrà fare e cosa sarà vietato

  • Umbria "arancione", Presidente Squarta: "E' assurdo". Lettera alle altre Regioni: "Uniti per ottenere subito soldi per i commercianti"

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 13 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 16 gennaio: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento