rotate-mobile
Attualità

INVIATO CITTADINO Le sculture di Massettini piacciono al sindaco Romizi

E Adriano si esalta per l’apprezzamento

Nei prossimi giorni – promette l’artista open air di viale Faina – gliene porterò una al Palazzo dei Priori.

Foto - Il Giardino degli archetipi di Adriano Massettini

(Foto Sandro Allegrini)

Racconta: “Durante la festa di commiato del Bar dell'Accademia, la Presidentessa dell'Associazione di Via dei Priori, signora Maria Antonietta Taticchi, mi ha presentato al Sig. Sindaco che ha detto di gradire le sculture di Via Faina e mi ha esortato a continuare a farle”.

Da qui l’idea: “Così ho pensato di donare anche al Primo Cittadino una piccola scultura. Nei prossimi giorni la porterò alla sede di Palazzo dei Priori. Insomma, un'altra persona che gradisce questo tipo di arte. È per me una grande gioia”.

Prosegue intanto il lavoro creativo al Giardino degli Archetipi di via XIV Settembre.

Osserva Massettini: “Certamente quelle figure col tempo (è passato ormai un anno), si sono un po' modificate, gli agenti atmosferici le hanno consumate, rese più amorfe e indefinite, ma questa è anche una precisa testimonianza del tempo vorace, che tutto consuma”.

Impermanenza, caducità… concetti che la mente dell’uomo rifiuta, nella sua ansia d’eternità.

Pulvis eras et in pulverem reverteris. “Col tempo torneranno alla terra, ma in fin dei conti niente è eterno. Il fine di questa street art rimane sempre il diletto, giocare con gli elementi e poi osservare il loro decorso. Vale sempre il principio della filosofia orientale, che dice di non aggrapparsi alle forme, ma lasciarle andare. Più ci si sforza di conservarle e trattenerle, e più difficile sarà lasciarle”.

Intanto sono state aggiunte altre figure a quelle dei 12 archetipi junghiani. Anche perché qualcuna è stata sottratta o danneggiata.

Conclude: “La figura dell'archetipo del Super-io (freudiano) mi hanno detto che sembra un ‘uomo anfora’. Infatti: cos'è l'uomo, se non un contenitore di ego?”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO Le sculture di Massettini piacciono al sindaco Romizi

PerugiaToday è in caricamento