rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Attualità

Alluvioni e allagamenti, in via delle Sorgenti, non accadranno mai più. Lavori in corso d'eccellenza

Si avviano a conclusione i lavori sulla striscia di terreno compresa fra via Torelli e via San Galigano, altrettanto sta avvenendo dall’altra parte di via delle Sorgenti, verso via fratelli Purgotti

Alluvioni e allagamenti del genere, in via delle Sorgenti, non accadranno mai più. Merito della grande opera di raccordo col collettore fognario di San Galigano al quale si sta lavorando da mesi (e di cui abbiamo parlato in precedenti servizi: San Galigano, al lavoro per la sistemazione di quel collettore che da anni crea problemi). Applicando, addirittura, una tecnologia a forte contenuto innovativo: INVIATO CITTADINO Collettore di San Galigano, una nuova tecnologia applicata a Perugia).

Ora, mentre si avviano a conclusione, e con successo, i lavori sulla striscia di terreno compresa fra via Torelli e via San Galigano, altrettanto sta avvenendo dall’altra parte di via delle Sorgenti, verso via fratelli Purgotti.

Qui esiste un profondo avvallamento, a lato del quale si erge una costruzione condominiale. È più volte accaduto, nel corso degli anni, che le acque piovane discendenti da Monte Grillo e dal Parco dei Rimbocchi non trovassero adeguata capienza nelle fognature corrispondenti alla linea dell’antico fosso di San Galigano.

Questa specie di fogna a cielo aperto fu tombata negli anni Settanta, senza che venissero effettuati tutti gli opportuni raccordi.

Da qui il fenomeno, verificatosi in più occasioni, della creazione di un vero lago, con l’acqua giunta fino al terzo piano con riferimento al piazzale inferiore. Ci vollero mesi per liberare da questa alluvione, che poi si ripeté.

Azione obbligata, dunque, quella di prevenire il ripetersi degli allagamenti. Per questo è stata effettuata un’accorta opera idraulica, laboriosa e complessa, che volge al termine. Quel piazzale è stato dotato di capaci forazze e caditoie che conferiranno le acque nel raccordo fognario, realizzato e potenziato oltre la strada. Un’opera significativa e risolutoria. Della quale non si possono che ringraziare Umbra Acque e l’impresa esecutrice. Con una somma prossima al mezzo milione di euro, certamente ben spesi.

Alluvioni e allagamenti, in via delle Sorgenti, non accadranno mai più

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alluvioni e allagamenti, in via delle Sorgenti, non accadranno mai più. Lavori in corso d'eccellenza

PerugiaToday è in caricamento