Giovedì, 28 Ottobre 2021
Attualità

INVIATO CITTADINO I cassonetti non si aprono, via alla sostituzione

Alcune serrature risultano bloccate e quei coperchi restano ostinatamente chiusi

Gesenu e cassonetti che non si aprono. Una fornitura con la… fregatura. Da qualche settimana i condomini sono in agitazione: i cassonetti della differenziata non si aprono. La chiave è sempre quella e su qualche recipiente funziona. Mentre alcune serrature risultano bloccate e quei coperchi restano ostinatamente chiusi.

Da qui la segnalazione ai solerti dipendenti che girano la richiesta ai colleghi. Di solito, entro tempi brevissimi, a volte un solo giorno, arrivano e sistemano tutto.

Ma cosa è successo e da dove origina quell’inconveniente?

“Ci hanno dato una fornitura di molle che, anziché in acciaio, sono in ferro e dunque si bloccano”.

Non ci vuole molto a capire che, mentre la molla di acciaio resta elastica e sensibile, quella in ferro, appena si ossida un pochino, non risponde. Da qui il blocco.

Resta da chiedersi se quella fornitura è sbagliata, ossia se non sia conforme a quanto richiesto. O se, invece, l’ordine non fosse congruo rispetto alle esigenze.

D’altronde è noto che, stando all’esterno, i contenitori debbono sopportare intemperie e umidità che, giocoforza, comportano ossidazione delle parti metalliche.

Gesenu sta diligentemente operando le sostituzioni, con oneri di mezzi e personale. Ci si chiede chi risponderà di questi costi aggiuntivi e non previsti. La risposta è scritta nel vento.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO I cassonetti non si aprono, via alla sostituzione

PerugiaToday è in caricamento