rotate-mobile
Attualità

INVIATO CITTADINO Festa europea della Musica

Spettacolo all’Unistra con ben quattro cori

Festa europea della Musica. Spettacolo all’Unistra con ben quattro cori.

In Aula Magna di Palazzo Gallenga, l’Agimus di Salvatore Silivestro festeggia  con ben quattro compagini corali di sicuro appeal. Anche perché depositarie di contenuti diversi e complementari.

Dopo il rituale Inno nazionale, apre le danze “Voci dal Mondo” composto da giovani provenienti da tanti Paesi.

Il repertorio include uno strepitoso arrangiamento di Fra Martino, fino a Danny Boy e The sound of silence, con la raffinata Jubilate Deo.

Segue il Coro delle Tre Età ‘Città di Perugia’ che offre operette e canzoni dagli anni Venti ai Quaranta del Novecento: Un bacio a mezzanotte, Chi sas, Amapola, Non dimenticar

Foto - Festa europea della Musica

(Foto Sandro Allegrini)

Quindi il Coro dei Docenti ‘Città di Perugia’ a proporre perfino antichi canti francescani.

A chiudere, il Coro Lirico dell’Umbria portatori di professionalità di rango. Il repertorio è quello della grande Lirica. Eseguito alla grande.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO Festa europea della Musica

PerugiaToday è in caricamento