rotate-mobile
Attualità

INVIATO CITTADINO Elce, restauro dei locali di San Donato: lavori vicini al traguardo

Un lavoro lungamente atteso e accarezzato dalla comunità elcina, oltre che dai vari parroci che si sono succeduti negli anni

Vicini al traguardo i lavori di risanamento e restauro dei locali parrocchiali di San Donato all’Elce.

Un lavoro lungamente atteso e accarezzato dalla comunità elcina, oltre che dai vari parroci che si sono succeduti negli anni: dopo il fondatore, don Nazareno Bartocci, don Angelo Marchesi, don Luca Bartoccini, don Gaetano Romano e, oggi, don Riccardo Pascolini. 

FOTO - Elce, i lavori nei locali di San Donato: le immagini

La chiesa (che prese il titolo dalla chiesa sconsacrata di via Ulisse Rocchi, ex Pizzeria del Baffo, dove fu battezzato Andrea Fortebracci) venne inaugurata nel 1955. L’immobile adiacente risale ai primi anni Settanta e fu realizzato a cura, e coi fondi, del Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale.

Il progetto fece capo all’architetto Pietro Frenguelli, sia per la chiesa che per il Centro Giovanile. 

Oltre alla palestra al seminterrato (attività ginniche e sportive), per anni vi si sono tenute attività catechistiche, formazione teologica e religiosa. Poi il degrado e la necessità di recupero. La stessa Società sportivo-culturale Elce, dopo aver speso per l’adeguamento dell’impianto elettrico, si rassegnò a cedere le armi, dato che l’edificio non era più a norma.

Ora, finalmente, quel luogo potrà tornare a vivere. Verrà infatti destinato al Ministero Pastorale, ma anche ad attività di tipo culturale e associativo, con speciale riguardo alla componente universitaria, fortemente radicata e presente nel quartiere.

Cosa ne verrà? A far capo dall’ingresso, lungo la scala a confine con la chiesa, un ufficio parrocchiale, due grandi sale per attività pastorali, un locale attrezzato per pastorale universitaria, con ampia dotazione di servizi (foto 1). Ma anche una Cappella per le celebrazioni estive (foto 3). Dice don Riccardo: “Un locale climatizzato e accogliente”.

Spazi di ospitalità per gli studenti, considerando che i locali dell’Università sono chiusi il sabato e la domenica. Dunque gli studenti, specie quelli fuori sede, potranno usufruire di luoghi di studio e ricreazione. L’accesso autonomo consente di entrare lungo la discesa inclusa fra le strutture Onaosi e il piazzale (foto 2). 

INVIATO CITTADINO Elce, si lavora alla pavimentazione del grande terrazzo parrocchiale di San Donato

Quanto al terrazzone lungo viale Orazio Antinori, sono stati effettuati interventi come il collegamento dei pilastri con piatti d’acciaio ancorati alle nervature: operazione che aumenta la portanza e consentirà di svolgere attività associative e ricreative all’aperto per il quartiere (Mercatino, cinema, spettacoli, eventi).

INVIATO CITTADINO Consolidamento per terrazzo e struttura dell’immobile parrocchiale in viale Antinori

Il progetto vede impegnati il geometra Stefano Lince (Progetto), l’ingegner Paolo Anderlini (Direzione dei lavori) e l’architetto Andrea Meacci (impianti). I lavori sono affidati all’impresa Restaura. 

Elce, chiesa di San Donato: quel terrazzo diverrà prototipo di sport, cultura e socialità

PS: Quanto al completamento della palestra, si ricorda che don Riccardo ha espresso piena disponibilità al rinnovo della convenzione col Comune di Perugia per offrire ospitalità ai ragazzi della Leonardo, scuola distante poche decine di metri. La soluzione è stata adottata con successo per oltre un ventennio. Considerando che la scuola è priva di palestra, l’interazione è più che mai opportuna. Anzi: necessaria. Don Riccardo aspetta una risposta formale dagli amministratori del Comune di Perugia. Attendono con ansia anche i genitori degli studenti i cui figli sono costretti a recarsi a Monte Grillo o al Pellini per le lezioni di Educazione Fisica. I loro diritti sono uguali a quelli degli studenti di altre scuole. O no? Ben venga, dunque, questo recupero che ha caratteristiche di polivalenza, marcata da spirito di servizio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO Elce, restauro dei locali di San Donato: lavori vicini al traguardo

PerugiaToday è in caricamento