menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Senzatetto dorme all’aperto in vari punti della città, ma non vuole essere aiutato da nessuno

Chi lo ha avvicinato per prestargli aiuto ha ricevuto solo una richiesta di un cartone di vino

Ecco il “chi è” dell’homeless che dorme all’aperto in vari punti della città. Lo abbiamo segnalato alle Logge dei Lanari, ma fa il globe trotter per vari luoghi dell’acropoli.

Un personaggio difficile, appartato, come ci segnala il defensor civitatis Gianluca Papalini, che ne segue da tempo le traversie.

Dice Papalini: “Rifiuta qualsiasi forma di assistenza. Vuole essere lasciato alla sua sorte”.

Aggiunge il noto operatore immobiliare perugino, persona di buon cuore: “L’ho segnalato più volte. Alla comunità ha chiesto solo Tavernello”. Circostanza confermata dalla presenza di un cartone di vino bianco all’interno delle Logge dei Lanari, così come a quelle di Braccio.

Conclude l’Osservatore Civico: “Dorme anche qui con il tempo buono”, e allega uno scatto che mostra l’uomo addormentato sotto le Logge di Braccio, vicino alla chiesa cattedrale, ai piedi del sepolcro di Ercolano.

L’assessore Merli si è dichiarato a conoscenza della vicenda. Come ne sono a conoscenza la Polizia provinciale, la Municipale, che ha controllato, come pure i Carabinieri. Ma non si può intervenire in alcun modo. Dunque, che fare? Lasciare a se stesso un uomo che si dichiara convinto delle proprie scelte? Pare non si possa fare di meglio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento