INVIATO CITTADINO Quei cassonetti rischiano di esplodere

Chi deve farlo provveda a rimuovere questa incresciosa e intollerabile situazione. Non servono parole di commento: l’immagine è fin troppo eloquente

Quei cassonetti sono pieni fino al gozzo, rischiano di esplodere. E la chiamano “rimodulazione”. Questo il commento, con foto in pagina, da parte di un residente di via Magno Magnini.

Il lettore osserva: “Se questo significa ‘rimodulare’ il servizio di igiene urbana, allora c’è da rimpiangere il pregresso”. Prosegue: “Gli esiti di questa operazione sono esiziali, a danno dell’igiene, della dignità, del rispetto della città e dei suoi abitanti”.

Altre foto, inviate da numerosi lettori, documentano la stessa situazione. Chi deve farlo provveda a rimuovere questa incresciosa e intollerabile situazione.

Non servono parole di commento: l’immagine è fin troppo eloquente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Perugia: minorenne trovato in casa senza vita

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 12 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Umbria "arancione", Presidente Squarta: "E' assurdo". Lettera alle altre Regioni: "Uniti per ottenere subito soldi per i commercianti"

  • Coronavirus, anche l'Umbria verso la "zona arancione": cosa si potrà fare e cosa sarà vietato

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 13 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa all'11 gennaio: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento