Giovedì, 28 Ottobre 2021
Attualità

INVIATO CITTADINO Archeologiche affabulazioni, fra cartoon e divulgazione storico-scientifica

Quando il direttore della Necropoli del Palazzone, studenti e professori del liceo “Di Betto” fanno spiegare dall'archeologa Serena i nostri capolavori

Quando il direttore della Necropoli del Palazzone, studenti e professori del liceo “Di Betto” fanno sinergia per storico-archeologiche affabulazioni. Fra cartoon e divulgazione storico-scientifica.

Maria Angela Turchetti (Manu e Ipogeo dei Volumni) e Rossella Magherini, dirigente del liceo artistico cittadino, hanno convintamente collaborato per fare gli auguri di Natale attraverso uno spot che preannuncia i futuri “Racconti del Palazzone”.

La necropoli, come ben sanno i perugini doc, è parte integrante dell’Ipogeo dei Volumni e fu strappata alla distruzione da un manipolo di intellettuali che denunciarono lo scempio in atto durante la costruzione della strada. Disinvolti operatori stavano letteralmente sbriciolando testimonianze storiche e materiali d’età etrusca, sacrificate sull’altare del “progresso”, in nome del catrame e del cemento. E dei soldi! Ci si misero di mezzo il pittore Franco Venanti e suo fratello Luciano (il primo a capire e scrivere che il pozzo Sorbello era d’età etrusca), con Uguccione Ranieri e altri illuminati uomini di cultura, lattati e cresciuti fra i travertini della Vetusta.

Oggi, seguendo quelle impronte, i ragazzi del Di Betto inventano e costruiscono storie animate che illustrano, anche al pubblico di giovani e giovanissimi, aspetti noti e meno noti del museo e della necropoli.

I personaggi in gioco sono la giovane archeologa Serena, la civetta Hiuls e il simpatico e maldestro ranocchio Brechechecs, insieme a molte altre fantastiche creature.

Un modo divertente che aiuta a conoscere la storia di Perugia e del suo territorio.

Autori a più mani, e relativi cervelli in serie, gli studenti, la direttrice dell’Ipogeo dei Volumni e Necropoli del Palazzone, Maria Angela Turchetti, i professori che seguono il progetto, Monica Scafati e Massimiliano Gradinetta (del Dipartimento di Arti Figurative Bidimensionali e  Tridimensionali del liceo), a scrivere i testi e le storie che verranno presentate sulle pagine istituzionali e sui social delle due realtà culturali.

Prossimi appuntamenti, a partire da gennaio 2021, sulle pagine Youtube, Facebook e Instagram istituzionali. Ci sarà da divertirsi. Ma pure da imparare. Beccatevi questa anteprima: ((9) I racconti del Palazzone #00 - YouTube

PS: fra gli studenti autori del primo step scopriamo Gaia Cimaroli, che abbiamo conosciuto bambina come amica del Dónca, figlia del nostro amico Luca e di Eleonora Salines. Brava.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO Archeologiche affabulazioni, fra cartoon e divulgazione storico-scientifica

PerugiaToday è in caricamento