rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Attualità

INVIATO CITTADINO Cadono pezzetti di materiale dal Palazzo Abrugiato

Transennato – more solito – il largo di via Ritorta, all’altezza della casa-torre di via Fratti, davanti al Passetto del Monmaggiore

Perugia è tutta una transenna. Stavolta tocca allo spazio antistante il meraviglioso Arco a pietre bianche e rosa, in adiacenza alla Chiesa di Maestà delle Volte. Uno degli angoli più fotografati della città.

Foto - Cadono pezzetti di materiale dal Palazzo Abrugiato

(Foto esclusive Sandro Allegrini)

A questa facciata lavorò Bino Sozi, dopo i danni causati dall’incendio del 1534 (spento, secondo la vulgata, riferita nella cronaca di Ariodante Fabretti, col vino dei canonici della vicina via delle Cantine).

Del Palazzo Podestarile restano i marcapiano sul lato vescovado. A congiungere la zona degli arconi di controspinta, eleganti e robusti.

Da uno di questi è caduto al suolo un piccolo frammento, sbriciolato in minuscole schegge ancora a terra. Praticamente un pizzico di polvere.

Naturalmente, intervento di controllo e transenne.

L’evento pare poco comprensibile in considerazione del fatto che la zona è stata recentemente bonificata e ristuccata. Potrebbe trattarsi – dice un esperto – di una crosticina sfuggita ai restauratori.

Come sia, le transenne ci sono. Ma, nella mattinata di ieri, abbiamo visto un continuo via vai di turisti e residenti. Evitando disinvoltamente il percorso consigliato.

L’importante è che, in tempi brevi, si proceda a un’ulteriore ispezione della zona interessata. E poi alla rimozione di quell’impiccio. Prima che abbia a entrare, con disdoro, nelle digitali di turisti e ospiti. E nel paesaggio abituale e tollerato. Obtorto collo, specie per chi ama la città.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO Cadono pezzetti di materiale dal Palazzo Abrugiato

PerugiaToday è in caricamento