rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Attualità

INVIATO CITTADINO C’era una volta un orrendo box verde in piazza Italia

Ora, al suo posto in cima a via Grecchi, compare un bel modulo prefabbricato molto elegante

C’era una volta un orrendo box verde in piazza Italia, in cima a via Mario Grecchi. Ora, al suo posto, compare un bel modulo prefabbricato molto elegante.

L’obbrobrio di prima era utilizzato come info-point e biglietteria. E doveva risultare piuttosto scomodo per l’operatore costretto al suo interno. Per non parlare del disagio termico nelle stagioni estreme.

Ora è stata da poco installata una struttura in metallo brunito, con vetri fumé, per un poco di discrezione. La zona è climatizzata e confortevole. Con dotazione di bagno: il minimo della dignità a favore dell’addetto in servizio.

Onestamente il manufatto fa bella figura e non disdice rispetto al palazzo del retrostante Hotel la Rosetta. In vista della splendida loggetta di Palazzo Ansidei, disegnata dal conte Vincenzo, dove si affacciò Orazio Antinori, cartografo ed esploratore, che finì i suoi giorni di “mal d’Africa”, sepolto sotto un grande sicomoro in Let Marefià.

Ora, in quel contesto, tutto pare essere pulito e dignitoso. Restano da sistemare le scalette intestate al nome del partigiano tanto amato dai perugini. Su questo scempio abbiamo più volte riflettuto, segnalandone l’incoerenza con la dignità storico-architettonica della piazza.

Ci pare sarebbe ora di provvedere. Anzi: è già tardi. Risolvendo d’autorità conflitti di competenza e incomprensioni [INVIATO CITTADINO Quelle scalette di via Mario Grecchi, neglette per… difetto di competenza (perugiatoday.it)]. In nome della dignitas perusina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO C’era una volta un orrendo box verde in piazza Italia

PerugiaToday è in caricamento