menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

INVIATO CITTADINO - Quel pino alla Piaggia Colombata che pende, pende... e forse cadrà

Basta un’occhiata per capire che il baricentro di quella pianta si sta pericolosamente spostando verso le scalette che collegano viale Antinori con la Piaggia Colombata

Quel pino alla Piaggia Colombata… che pende, che pende, e tra un po’ piomba a terra.

A suo modo può essere considerato un fenomeno che offre uno spettacolo interessante. Ma non si sa fino a che punto ci sarà da rallegrarsene, caso mai dovesse piombare a terra, sopra una delle vetture parcheggiate là sotto o sulla testa di qualche malcapitato pedone.

La segnalazione e la foto provengono da uno che con l’obiettivo ci sa fare: il fotografo e musicista Franco Prevignano.

Basta un’occhiata per capire che il baricentro di quella pianta si sta pericolosamente spostando verso le scalette che collegano viale Antinori con la Piaggia Colombata.

La pianta sorge su terreno comunale: per l’esattezza, al lato destro della stradina che scende verso la piscina comunale del Pellini. La pianta si rigira su se stessa protendendosi verso il Villino Vajani, uno dei più begli esempi di Liberty cittadino

Il pericolo è reale: com’è noto, il pino marittimo ha radici molto superficiali e conseguente scarsa stabilità. Un conto, infatti, è radicare sulla tenera sabbia, altro è penetrare fra l’argilla e i sassi del mandorlato perugino.

Insomma: chi di dovere intervenga, senza attendere il peggio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento