Intitolazione di una strada urbana al nome e alla memoria del musicista perugino Mario Cenci

La figlia Patrizia chiede all'Inviato Cittadino di farsi tramite per un pubblico ringraziamento

Ci scrive Patrizia Cenci, a seguito del nostro ritorno sulla figura del musicista e compositore Mario, suo padre, per anni al fianco di Peppino di Capri.

“A distanza di poco più di tre mesi dall’intitolazione di una via cittadina a mio padre Mario Cenci, voglio spendere qualche parola – attraverso le colonne di PerugiaToday – per ringraziare sentitamente, anche a nome di mia madre Angela Lisi e mia sorella Elisabetta, tutti coloro che, a vario titolo e in modi diversi, si sono adoperati per far sì che prendesse corpo e si realizzasse l’idea di questo ambìto riconoscimento alla memoria del mio papà”.

DA DOVE VENNERO L’IDEA E LA PROPOSTA. “Premetto che questa idea è scaturita spontaneamente dai social, sui quali io pubblico spesso post, foto, filmati, commenti e brevi scritti riguardanti mio padre. Avevo infatti notato che ciò suscitava un grande interesse: pur essendo trascorsi molti anni dalla sua morte, c’era ancora tanta gente che lo ricorda con ammirazione ed affetto, specialmente nella sua città natale. In particolare, alcuni amici del gruppo FB denominato “La Perugia di ieri”, ideato e diretto dall’architetto Maria Cecilia Ciarapica, hanno iniziato ad esprimere l’auspicio che la nostra città si ricordasse di Mario Cenci intitolandogli una via. Questa proposta ha subito riscosso grande successo, in tantissimi l’hanno condivisa ed approvata”.

IL RUOLO DI PERUGIATODAY. “L’amico Stefano Silvestri l’ha segnalata al giornalista Sandro Allegrini, nostro concittadino, sensibile e attento, esperto di tutto ciò che riguarda i fatti, la memoria e i protagonisti di oggi e di ieri della nostra città. L’Inviato Cittadino ha immediatamente sposato l’idea dell’intitolazione, caldeggiandola con convinzione e chiamando in causa le istituzioni locali preposte con un articolo sul quotidiano on line “PerugiaToday”. Le belle parole scritte da Sandro Allegrini hanno fatto da cassa di risonanza all’iniziativa, sensibilizzando l’opinione pubblica ed attirando l’attenzione dei lettori, che hanno subito dato con entusiasmo la loro adesione all’idea del riconoscimento in questione”.

CHI RINGRAZIARE. “Fra i tanti che si sono espressi con affetto e partecipazione sincera, voglio ricordare e ringraziare in modo particolare Ettore Pedini, noto imprenditore perugino e caro amico del mio papà. Pedini ha più volte sollecitato pubblicamente le autorità locali a decidere per questo prestigioso tributo alla memoria di Mario Cenci”.

PRESTO UNA COMPLETA BIOGRAFIA. “Nel contempo, su un binario parallelo, era già partita un’altra interessante iniziativa: il progetto di una biografia di Mario Cenci ad opera di un gruppo di giovani studiosi del “Lapis studio”, ricercatori universitari e collaboratori dell’ISUC (Istituto per la storia dell’Umbria Contemporanea). Si tratta dei dottori Aurora Caporali, Ilaria Rossini, Tommaso Rossi, Letizia Giovagnoni, Yanita Kitanova e Valeria Pupilli, diretti e coordinati dalla dottoressa Caporali. I suddetti giovani storici, appassionati del loro lavoro e da subito entusiasti dell’idea della intitolazione, coinvolgevano in questa iniziativa la dottoressa Elena Ranfa, allora consigliere comunale e membro della commissione toponomastica del Comune di Perugia. La dottoressa Ranfa proponeva con forte convinzione la candidatura di Mario Cenci e l’intitolazione veniva poi approvata all’unanimità dalla commissione preposta”.

L’INTITOLAZIONE UFFICIALE. “In data 20 febbraio 2019, la Giunta del Comune di Perugia deliberava dunque l’intitolazione di una via della città a mio padre Mario Cenci. Questa notizia suscitava immediatamente grande gioia in tutti coloro che avevano conosciuto e apprezzato sia l’artista che l’uomo. Tantissimi sono stati i messaggi di felicitazioni giunti da tutta Italia”.

A QUANDO L’INAUGURAZIONE? “Nel ringraziare nuovamente tutti coloro che hanno contribuito a questo risultato, noi familiari vogliamo anche esprimere l’auspicio che all’intitolazione formale possa seguire in tempi brevi anche l’inaugurazione ufficiale della via. Di ciò dovrà occuparsi la nuova Giunta comunale, espressione della compagine istituzionale appena scaturita dalle recentissime elezioni comunali. Confidiamo che anche questa nuova squadra, peraltro guidata dal riconfermato Sindaco Andrea Romizi, abbia l’attenzione e la sensibilità già dimostrata dai predecessori nei confronti di questo figlio della nostra amata città”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 25 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 26 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 27 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 29 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 24 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 28 novembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento