rotate-mobile
Attualità

Appuntamento all'asilo con un laboratorio plastico per riscoprire il bambino che c’è in tutti noi

Polis cooperativa sociale e Rete Lilliput propongono un incontro al nido d’infanzia “Tantetinte - il nido delle idee” con l’artista Hernan Diego Mendez che guiderà i genitori dei piccoli utenti in un percorso emozionale e artistico

Un laboratorio plastico dedicato all’infanzia, aperto ai genitori dei bambini iscritti al nido d’infanzia “Tantetinte - il nido delle idee” afferente alla Rete Lilliput e gestito da Polis Cooperativa Sociale, condotto dall’artista Hernan Diego Mendez sul tema “Il bambino che è in te”.

L’iniziativa si svolgerà mercoledì 23 novembre alle ore 17, presso il nido Tantetinte, con Hernan Diego Mendez che guiderà ogni genitore non solo nel creare un manufatto, ma soprattutto di intraprendere un percorso emozionale di scoperta e di sviluppo artistico personale, ricordando il bambino che era.

“L’argilla, per sua stessa natura, è un materiale particolarmente amato dai bambini e dagli adulti, capace di stimolare la creatività e tutte le sfere dei linguaggi espressivi - sostiene il coordinatore pedagogico Robert Bonini - L’arte, nelle sue forme più varie (creazione di elaborati personali e lavorazione di materiali naturali e non) coinvolge tutti i nostri sensi. Il laboratorio che andremo a proporre ai genitori dei bambini iscritti al nido andrà a costituire un momento di libera espressione e di spontaneità per loro, un tuffo nei ricordi della loro infanzia ed un momento altamente socializzante. Ringrazio l’artista Hernan Diego Mendez per la conduzione di questo importante laboratorio, sicuramente un arricchimento per le famiglie dei bambini iscritti al nido”.

Hernan Diego Mendez è nato a Buenos Aires (Argentina) il 30 giugno del 1971, da famiglia italo-spagnola. Da ragazzo ha frequentato una scuola d’arte e successivamente l’Istituto Nazionale delle Belle Arti Rogelio Yrurtia, ottenendo il titolo di maestro d’arte Plastica. I suoi studi artistici si sono perfezionati nell’Università. Ha lavorato per diversi produttori pubblicitari. Nel 2005 l’amore per l’arte lo ha portato in Italia e precisamente a Santa Maria degli Angeli. Si è impegnato, tra le altre cose, anche per le scenografie del Rione Campo e ha avuto il privilegio di essere insieme agli altri undici splendidi cittadini Priore servente 2019.

Il bambino che è in te

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appuntamento all'asilo con un laboratorio plastico per riscoprire il bambino che c’è in tutti noi

PerugiaToday è in caricamento