rotate-mobile
Attualità

Infanzia, l’importanza dell’interazione genitore-bambino per stimolare la comunicazione e il linguaggio

Appuntamento al nido “Tantetinte” mercoledì 10 maggio, alle ore 17, con le logopediste Livia Bernardini e Giulia Fanni

Stimolare la comunicazione e il linguaggio, al nido d’infanzia “Tantetinte” un incontro interattivo per genitori con le logopediste Livia Bernardini e Giulia Fanni esperte di valutazione e riabilitazione dei disturbi legati al linguaggio, alla voce e alla deglutizione in età evolutiva e adulta.

L’appuntamento è per mercoledì 10 maggio, alle ore 17, presso il nido d’infanzia “Tantetinte” di Perugia ed è aperto alle famiglie dei bambini iscritti al servizio gestito da Rete Lilliput Cooperativa Polis. Le due logopediste sostengono l’importanza di un intervento precoce per favorire le abilità comunicative e linguistiche, supportando i genitori nella promozione e prevenzione del loro sviluppo nei primi anni di vita del proprio bambino.

“È ormai ampiamente documentato che l’emergere del linguaggio e le traiettorie di sviluppo delle abilità linguistiche sono caratterizzate dalla presenza di una notevole variabilità che riguarda i tempi, i modi e le strategie di apprendimento dei bambini - spiegano Livia Bernardini e Giulia Fanni, logopediste magistrali in libera professione nel territorio di Perugia e provincia - Il ruolo genitoriale e l’interazione bambino-genitore, infatti, sono il perno su cui ruota il loro approccio; è fondamentale che il genitore sappia interpretare il comportamento del proprio bambino, anche quello non verbale, come comunicativo per rendere l’interazione con lui più efficace. Dati epidemiologici stimano che circa il 5-8% dei bambini in età prescolare mostra un ritardo del linguaggio espressivo. Ci sono sempre maggiori evidenze che l’efficacia degli interventi sia direttamente proporzionale alla loro precocità, per questo la prevenzione risulta fondamentale anche nell’ottica di acquisire una maggiore consapevolezza”.

L’evento che si terrà il giorno 10 Maggio 2023 presso il Nido d’Infanzia Tantetinte si propone come un’occasione, per i genitori e gli operatori, per confrontarsi con le professioniste sull’importante tematica relativa allo sviluppo del linguaggio nel bambino 0-3 anni. È stato ideato come spazio di condivisione durante il quale ci sarà la possibilità di rispondere a tutti i dubbi dei genitori e mettere in discussione le false credenze sul linguaggio, prevenendo ansie e paure talvolta infondate. Il tutto sarà proposto in veste pratica attraverso attività di role playing e osservazione di video. In una società complessa come questa attuale è responsabilità collettiva promuovere una sensibilità e attenzione maggiore all’organizzazione di eventi come questi, che siano accoglienti e favoriscano la comunicazione e lo scambio”.

“La tavola rotonda rientra nella ferma volontà di generare nel servizio educativo uno spazio inclusivo in cui poter supportare una genitorialità consapevole - sostiene Robert Bonini, coordinatore pedagogico Rete Lilliput Cooperativa Polis – Si parlerà di infanzia, di linguaggio e di come sostenerne lo sviluppo nella fascia 0-6 grazie alla preziosa conduzione delle logopediste Bernardini e Fanni, che ringrazio per aver accolto il nostro invito. L’evento programmato rientra in questa logica, saper ascoltare e supportare le famiglie nel loro ruolo genitoriale”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infanzia, l’importanza dell’interazione genitore-bambino per stimolare la comunicazione e il linguaggio

PerugiaToday è in caricamento