rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Attualità

Procura generale, ultimo giorno di lavoro per l'appuntato Giulio Zazzaretti, il saluto del procuratore Sottani

Una lunga carriera costellata di encomi per i servizi svolti e di onorificenze

Il procuratore generale Sergio Sottani ha salutato l’appuntato scelto qualifica speciale Giulio Zazzaretti del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale Carabinieri di Perugia, impegnato presso la Procura Generale presso la Corte di Appello di Perugia come collaboratore del Procuratore; il 22 giugno scorso l’appuntato ha svolto il suo ultimo giorno di servizio prima di essere collocato in congedo per raggiunti limiti di età.

Originario di Marsciano, si è arruolato il 29 maggio 1982. Dopo il primo anno di servizio in qualità di Carabiniere Ausiliario presso 8° BTG Lazio, nel 1984 ha prestato servizio presso i Nuclei Radiomobili di Arezzo, Sansepolcro e Perugia. Nel settembre del 1991, viene trasferito come addetto al Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Perugia, incarico che manterrà fino all’aprile del 2016, quando poi viene distaccato presso la Procura Generale di Perugia per assumere l’incarico di Tutela al Procuratore Generale fino alla data del suo congedo.

Nel corso della sua carriera l’Appuntato Scelto Qualifica Speciale ha ricevuto numerosi encomi per essersi distinto in varie operazioni di servizio; lo scorso 21 giugno riusciva ad afferrare ed a mettere al sicuro una donna, che con chiari intenti suicidi, si stava gettando nel vuoto, dal cavalcavia all’altezza della rampa di Piscille del raccordo Perugia-Bettolle.

Il militare è stato insignito del titolo di Cavaliere di Ordine al Merito della Repubblica Italiana; Croce d’oro per anzianità di servizio; Benemerenza con medaglia a testimonianza dell’opera e dell’impegno prestati nello svolgimento delle attività connesse all’emergenza nelle regioni dell’Umbria e delle Marche, colpite dalla crisi sismica del settembre-ottobre 1997.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Procura generale, ultimo giorno di lavoro per l'appuntato Giulio Zazzaretti, il saluto del procuratore Sottani

PerugiaToday è in caricamento