Impianti sportivi, dalla Regione 400mila euro: i progetti che saranno finanziati

Trentaquattro le domande presentate, dieci otterranno soldi per coprire l'80% delle spese necessarie, per l'unidesimo i fondi rimanenti

Quattrocento mila euro per gli impianti sportivi. E' quanto spenderà la Regione fino alla fine del 2019. La somma è stata stanziata nel bilancio di previsione, con il focus rivolto alla manutenzione straordinarie e alla riqualificazione dei campi sportivi, campi da calcetto e da tennis di 11 Comuni.

 Sulla base di 34 domande di contributo avanzate dai Comuni, sono risultate idonee ad un cofinanziamento pari all’80% della spesa totale quelle di Vallo di Nera, Scheggino, Sant’Anatolia di Narco, Allerona, Guardea, Calvi dell’Umbria, Oricoli, Ferentillo, Campello sul Clitunno e Avigliano Umbro, mentre il Comune di Baschi, 11° in graduatoria, otterrà un cofinanziamento pari al residuo della somma stanziata.

In particolare sono stati finanziati lavori per la manutenzione straordinaria, l’efficientamento  energetico e la sistemazione degli spogliatoi del campo sportivo polivalente della frazione di Meggiano a Vallo di Nera (40mila euro); la sistemazione del campo da calcetto, con il rifacimento del manto e la sistemazione e messa in sicurezza del muretto di recinzione della frazione di Ceselli a Scheggino (39.288 euro); la riqualificazione del campo da tennis della frazione di Grotti a Sant’Anatolia di Narco (40mila euro); la manutenzione straordinaria dell’impianto sportivo di Allerona (40mila euro); la riqualificazione dell’impianto sportivo in località Frattuccia a Guardea (20mila euro); l’adeguamento e messa a norma degli impianti elettrici del complesso sportivo della frazione di Santa Maria in Neve di Calvi dell’Umbria (39.945 euro); lavori di rigenerazione del campo polivalente della frazione Poggio a Otricoli (40mila euro); la manutenzione straordinaria dell’impianto sportivo della frazione Mattarella a Ferentillo (40mila euro); la ristrutturazione del campo polivalente in località Cerasola a Campello sul Clitunno (40mila euro); la manutenzione straordinaria dell’impianto sportivo di Toscolano ad Avigliano Umbro (40mila euro); la manutenzione straordinaria dell’impianto sportivo in località Colle Lungo del comune di Baschi (20,766 euro).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sulla base di uno stringente cronoprogramma i comuni, che finanzieranno le opere per il restante 20% con risorse proprie, dovranno consegnare i lavori ai vincitori delle gare entro il 31 luglio, i lavori dovranno essere ultimati entro il 31 ottobre e gli impianti essere collaudati entro il 15 novembre. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Superenalotto, pensionato rigioca la schedina ma c'è una sorpresa: "Hai vinto 71mila euro"

  • Vincita da 1 milione al Gratta & Vinci. Gli appassionati della Smorfia ne ricavano 5 numeri per sbancare il lotto

  • Magione, estate al Laguna Park: una vera "Trasimenide" all'insegna di relax, natura e divertimento

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino dell'8 agosto: dieci nuovi positivi

  • Università di Perugia, due nuovi corsi di laurea magistrale: Scienze della Terra per la Gestione dei Rischi e dell'Ambiente e Geology for Energy Resources

  • "A Norcia 53 immigrati positivi al Covid19": la bomba sganciata in prima serata. Poi la dura smentita

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento