Attualità

Ambulatorio diabetologico, l'impegno del Comune per prevenzione, diagnosi e cura

Un ordine del giorno del consigliere comunale Carlo Castori per il sostegno e la valorizzazione di un centro di eccellenza della sanità regionale e perugina

Il diabete è una patologia comune, che interessa un numero sempre più elevato di persone. L'Organizzazione Mondiale della Sanità stima che nell’anno 2030, nel mondo, ci saranno 360 milioni di persone con diabete, rispetto ai 170 milioni del 2000 e dati recenti evidenziano un costante aumento delle diagnosi di diabete anche in Italia e nella nostra regione dove si sono registrati quasi 20 mila casi in più negli ultimi sedici anni.

“Screening e prevenzione rimangono strumenti indispensabili per limitare, se non addirittura scongiurare, l’insorgenza della patologia e dei danni che provoca – afferma il consigliere comunale Carlo Castori nel presentar eun suo ordine del giorno - In tale settore la nostra regione vanta, nel sistema pubblico, strutture eccellenti in cui lavorano medici altamente qualificati ed in grado di fornire un servizio di grande qualità”.

Il Poliambulatorio di piazzale Europa è la sede principale del Servizio di assistenza specialistica del Distretto sanitario del Perugino e ospita il servizio di Ambulatorio diabetologico per la prevenzione, diagnosi e cura del diabete mellito e delle sua complicanze.

“L’ordine del giorno da me presentato è indirizzato a far conoscere l’attività dell’Ambulatorio diabetologico, e del personale che vi lavora, in modo da poter superare eventuali criticità esistenti, anche attraverso il sostegno dell’amministrazione comunale – precisa Castori - Si vuole sollecitare, anche prevedendo nei prossimi giorni una visita dei consiglieri comunali all’Ambulatorio, una campagna di informazione e sensibilizzazione sui rischi del diabete, promuovendo, al contempo, politiche di valorizzazione di una struttura importante come quella dell’Ambulatorio Diabetologico di Piazzale Europa”.

Il servizio ambulatoriale di diabetologia prevede, tra gli altri servizi di prevenzione e trattamento, prescrizione e applicazione di microinfusori per insulina e sistemi di monitoraggio in continuo per la glicemia, in accordo con le linee guida dettate dalla normativa regionale in materia, counseling pre- applicazione e monitoraggio dedicato, accoglienza e rilevazione dei parametri antropometrici, educazione terapeutica su corretti stili di vita, autocontrollo strutturato e personalizzato, educazione alla corretta autogestione ed esecuzione della terapia in generale ed insulinica in particolare, screening e trattamenti di primo livello del piede diabetico, screening ed individuazione precoce di complicanze croniche da diabete, terapia dietetica per seduta individuale, stesura del programma nutrizionale, valutazione dietetica controllo, esecuzione di test diagnostico per diabete gestazionale, ambulatorio dedicato per diabete gestazionale.

Erano presenti alla discussione in IV Commissione le dottoresse Del Sindaco e Di Loreto, specialiste all’Ambulatorio di diabetologia-dietologia del Poliambulatorio Europa di Perugia. L’ordine del giorno punta anche a “favorire il superamento delle eventuali criticità lamentate ed a garantire il massimo sostegno; a concordare ed organizzare, in collaborazione con la suddetta struttura, una campagna di informazione e sensibilizzazione sui rischi del diabete e sui corretti stili di vita da adottare per prevenirne l’insorgenza e le complicanze”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ambulatorio diabetologico, l'impegno del Comune per prevenzione, diagnosi e cura

PerugiaToday è in caricamento