Guida Michelin 2020, assegnate le stelle: i migliori ristoranti dell'Umbria

Una stella per il Vespasia di Norcia, Casa Vissani perde la seconda

Le stelle della Guida Michelin brillano anche in Umbria. Oggi a Piacenza la cerimonia ufficiale di presentazione della sessantacinquesima edizione della celeberrima "rossa". 

La guida, che ha assegnato complessivamente i suoi riconoscimenti a 374 ristoranti della Penisola, ha assegnato il punteggio massimo, tre stelle, a 11 "templi" del gusto, 35 due stelle (tra cui due novità), una stella per 328 indirizzi tra cui 30 new entry. 

Tra questi ristoranti anche due realtà umbre. Perde una delle due stelle conquistate nel 1997 Casa Vissani (Baschi) del vulcanico chef Gianfranco Vissani che, con il figlio Luca, porta avanti una tradizione gastronomica pluridecennelle improntata all'eccellenza con vista sul lago di Corbara. Il Vespasia dell'Hotel Seneca di Norcia, con chef Valentino Palmisano a guidare la cucina, è il secondo ristorante umbro nella celeberrima guida, con una stella.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Beccato con la patente falsa, chiama la moglie e l'amico, ma anche loro hanno il documento contraffatto: denunciati in tre

  • Umbria, dramma in casa: uccide moglie e figlia e poi si toglie la vita

  • L'Umbria in tv, Linea Verde alla scoperta delle nostre meraviglie: quando vedere la puntata

  • Investito mentre cammina in strada, grave 19enne: è in prognosi riservata

  • Spray urticante nei corridoi del Pieralli, nove ragazzi in ospedale per lesioni

  • Volley, il centrale della Sir Safety operato all'ospedale di Perugia: il bollettino medico

Torna su
PerugiaToday è in caricamento