Gualdo Tadino, gli studenti del Casimiri dicono no alla violenza sulle donne

Gli studenti dell'Istituto Casimiri di Gualdo Tadino, in occasione della Giornata Internazionale contro la violenza di Genere 2018, hanno letto poesie, racconti, testimonianze per informare e ricordare il dramma di moltissime donne che hanno subito violenze in casa, sul luogo di lavoro, a scuola. Una violenza che spesso è sfociata sia in femminicidio che nella cancellazione del volto a causa della demoniaca pratica dell'acido lanciato in faccia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Luogo del racconto-ricordo è stata la panchina rossa (realizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Gualdo Tadino, che è stata curata dalla classe IV C del Liceo Scientifico Casimiri ed inaugurata dagli studenti lo scorso 8 marzo) simbolo della lotta contro la violenza sulle donne. All'iniziativa ha partecipato il sindaco Massimiliano Presciutti insieme a tutta la Giunta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso per l'assunzione di 2133 funzionari della pubblica amministrazione: il bando

  • Umbria, tragedia a Terni: trovati morti a 15 e 16 anni, indagini in corso

  • Umbria, adolescenti trovati morti: uomo in carcere. Il cocktail micidiale di sciroppo e psicofarmaci

  • Umbria, Flavio e Gianluca morti dopo un mix di droghe: parlano i genitori

  • Omicidio Polizzi, la Cassazione scrive la parola fine: i Menenti tornano in carcere, Riccardo per sempre

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino del 12 luglio: due nuovi positivi, aumentano gli isolamenti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento