Gualdo Tadino, gli studenti del Casimiri dicono no alla violenza sulle donne

Gli studenti dell'Istituto Casimiri di Gualdo Tadino, in occasione della Giornata Internazionale contro la violenza di Genere 2018, hanno letto poesie, racconti, testimonianze per informare e ricordare il dramma di moltissime donne che hanno subito violenze in casa, sul luogo di lavoro, a scuola. Una violenza che spesso è sfociata sia in femminicidio che nella cancellazione del volto a causa della demoniaca pratica dell'acido lanciato in faccia. 

Luogo del racconto-ricordo è stata la panchina rossa (realizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Gualdo Tadino, che è stata curata dalla classe IV C del Liceo Scientifico Casimiri ed inaugurata dagli studenti lo scorso 8 marzo) simbolo della lotta contro la violenza sulle donne. All'iniziativa ha partecipato il sindaco Massimiliano Presciutti insieme a tutta la Giunta.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo concorso pubblico: 616 posti a tempo indeterminato, basta la licenza media

  • Elezioni regionali, nuovo sondaggio sull'Umbria: Tesei avanti su Bianconi, la forbice e il numero degli indecisi

  • Università di Perugia, premio alla miglior tesi di laurea: ecco la vincitrice

  • La Cena degli Sconosciuti arriva a Perugia: come funziona

  • Cancella la striscia continua con pennello e vernice: "Ero stanco di fare il giro lungo per rientrare a casa"

  • Tragico incidente con il furgone, muore a 58 anni: addio a Luca

Torna su
PerugiaToday è in caricamento