Grandi vs Giubilei... si gioca in campo neutro lungo l'Adriatico. La disputa: le Marche hanno le palme o no?

Due giornalisti di peso, uno scivolone sulla pubblicità pro-turismo delle Marche, l'ironia dei social e le botte da orbi tra i due su Fb

La palma della discordia. È stato un albero infatti a scatenare la polemica social tra il giornalista perugino Giuliano Giubilei e l'influencer suo concittadino e collega Matteo Grandi, che questa mattina (12 febbraio) ha ripreso un post dell'ex candidato sindaco (sconfitto dal primo cittadino uscente Andrea Romizi alle comunali del 2019) ironizzandone sul contenuto: “Sono state tante volte nelle Marche ma le palme non l'ho mai viste”. 

Uno 'scivolone' evidente quello di Giubilei, se si pensa che il tratto di costa marchigiana che va da Cupra Marittima al fiume Tronto è conosciuto proprio come 'Riviera delle Palme', che è poi anche il nome dello stadio di San Benedetto del Tronto, città che di questa pianta ha fatto il suo simbolo turistico. L'entrata di Grandi è però un tackle a gamba tesa: “A sinistra un post di Giuliano Giubilei, ex aspirante sindaco al Comune di Perugia, a destra una foto di San Benedetto del Tronto (piena di palme, ndr). Non ho altro da aggiungere vostro onore”. Un commento graffiante che ha scatenato i suoi followers, pronti a spalleggiarlo: “Dimmi che è 'Lercio' (sito satirico, ndr) per favore”,o “C'è della palmite” o ancora “La riviera delle palme è un’invenzione come la terra sferica” si legge tra i commenti, mentre qualcuno prova addirittura a lanciare l'hashtag #Giubileisonostatotantevolte che produce un “Sono stato tante volte nel deserto...ma la sabbia non l’ho mai vista...!!” o un “Sono stato tante volte sull’Himalaya, ma la neve non l’ho mai vista”.

Ma al di là dei commenti, la polemica si infiamma davvero quando sotto il post di Grandi (che nel frattempo si compiace e si diverte interagendo con i suoi 'seguaci') interviene direttamente Giubilei: “E fai meglio a non aggiungere altro... - si legge in un commento dell'ex conduttore di TG3 linea notte -. La cosa che fa sorridere (sorridere, non scandalizzare) di quel logo è che abbiano scelto la palma come simbolo di una regione il cui ambiente non è certo caratterizzato da quel tipo di albero. Che richiama, nell’immaginario di tutti, altri climi. Non ho detto che nelle Marche non esiste nemmeno una palma. E fai pure, dicono, il comunicatore. Per fortuna Perugia può fare a meno della tua intelligenza”. La replica di Grandi non si fa attendere: “Scusi consigliere ma sento un tale rumore di unghie sugli specchi che preferisco riportare alla lettera il suo post e concentrarmi sulla lettura: “'Sono Stato tante volte nelle Marche, MA LE PALME NON LE HO MAI VISTE'. E fa pure, dicono, il giornalista. PS sull’infelice uscita relativa all’intelligenza potrei risponderle in tanti di quei modi... ma credo che basti la sua violenza verbale a qualificarla per quel che è, senza dover ulteriormente infierire”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ed è solo il primo round perché Giubilei prova immediatamente ad uscire dall'angolo per contrattaccare: “E invece non è violenza rispondere con i toni usati da lei, che in teoria avrebbe dovuto capire immediatamente - visto che è del mestiere - il senso del post? Tra l’altro io non la seguo (non ci tengo) e non mi sono mai permesso di commentare i suoi interventi sui quali, immagino, potrei avere molto da dire”. Grandi non sembra però uno a cui piace lasciare l'ultima parola a un contendente: “Non ne dubito. Lei ha molto da dire su tutto. È proprio questo il problema” è la stoccata prima di aggiungere rispondendo al commento di un follower che “La cosa incredibile è che ha pure cancellato il post dal suo profilo. Ma invece di farsi una risata e ammettere la gaffe, si impunta, si offende, batte i pugni e vuole che gli si dia ragione”. Ecco così crima del gong c'è ancora tempo per l'ultimo scatto di Giubilei: “Mi pare, al contrario, che sia lei piuttosto accanito” è l'ultimo sussulto. In attesa della prossima ripresa?...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un borgo umbro tra i 20 paesi più belli d’Italia del 2020 scelti da Skyscanner

  • INVIATO CITTADINO Alle sei del mattino due giovanissimi dormono davanti alla vetrina di un negozio: chiamata la Polizia

  • "Aiutatemi", ragazzo trovato nella notte legato a un albero: indagano i carabinieri

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 14 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Linea Verde Life fa tappa a Perugia ed elogia l’Antica Latteria di via Baglioni (le immagini)

  • Giovani coppie, single e famiglie con un solo genitore, dalla Regione quasi 4 milioni per l'acquisto della prima casa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento