Giorno del Ricordo, gli appuntamenti in programma dal 10 al 18 febbraio per commemorare le vittime delle foibe

Le iniziative organizzate dal Comune di Perugia, in collaborazione con l’associazione Fiumani italiani nel mondo ed il Comitato 10 febbraio

Come ogni anno anche a Perugia si celebra il 10 febbraio il giorno del ricordo, in memoria delle vittime delle foibe e dell’esodo giuliano-dalmata.

Per l’occasione il Comune di Perugia, in collaborazione con l’associazione Fiumani italiani nel mondo ed il Comitato X febbraio, ha organizzato una serie di iniziative in programma dal 10 al 18 febbraio.

Sono anni – ricorda l’Amministrazione comunale di Perugia tramite l’assessorato alla cultura – che il Comune organizza iniziative ufficiali per celebrare il giorno del ricordo, come previsto dalla legge istitutiva della ricorrenza; quest’anno il calendario è particolarmente ricco e prevede una serie di appuntamenti che non rimarranno circoscritti alla sola giornata del 10 febbraio. Proprio il 10 febbraio si inizierà con la tradizionale cerimonia di deposizione di una corona in memoria presso il Parco Vittime delle Foibe a Madonna Alta. Si precisa che, essendo il parco temporaneamente chiuso in ragione degli interventi di riqualificazione che lo stanno interessando, è stato chiesto ed ottenuto dall’Amministrazione di poter aprire il cantiere proprio per consentire l’effettuazione della cerimonia di deposizione, considerata dagli organizzatori un gesto simbolico di grande importanza.

Lo stesso giorno, 10 febbraio, verranno illuminati con il tricolore il Grifo ed il Leone nell’atrio di palazzo dei Priori nonché la Fontana Maggiore. Ciò con l’obiettivo di dare un segnale visibile del ricordo.

Il 12 il clou delle celebrazioni con l’incontro dedicato alle scuole all’interno della sala dei Notari. Alle 9.30 spazio ai saluti istituzionali (Comune di Perugia, Associazione Fiumani italiani, Comitato 10 febbraio), cui seguirà l’intervento del Prof. Steli sul tema: “La Fiume italiana. Da D’Annunzio all’esodo”. Alle 11 spazio alla lettura scenica “Foibe. Racconti di donne dimenticate” a cura dell’associazione Medem.

Nel pomeriggio alle 17.30 al museo civico di palazzo della Penna presentazione del volume “Italiani due volte, dalle foibe all’esodo: una ferita aperta della storia italiana” a cura di Dino Messina. Infine il 18 febbraio alla sala dei Notari l’ultimo appuntamento, relativo alla presentazione del volume di Simone Cristicchi “Abbi cura di me”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’Amministrazione comunale sottolinea l’importanza del Giorno del Ricordo, celebrazione utile per commemorare una pagina tragicamente importante della storia italiana per troppo tempo dimenticata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Perugia-Ancona, incidente tra auto e camion: muore 30enne

  • Umbria, follia al supermercato: gira senza mascherina e prende a testate l'uomo che gli chiede di indossarla

  • I migliori ristoranti di Perugia, la classifica dei primi dieci

  • Umbria, incidente lungo la E45: muore motociclista, strada chiusa al traffico

  • Fiera dei Morti, il Comune di Perugia pubblica l'avviso per gli operatori

  • Massacra la madre a furia di pugni e calci, cerca di bruciarla viva e poi scappa: catturato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento