rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Attualità

INVIATO CITTADINO Cimitero inglese, ricordando mille ragazzi caduti in guerra

Celebrata, il 21 settembre, la giornata internazionale della Pace

Cimitero inglese, a Rivotorto di Assisi. Ricordando mille ragazzi caduti nella seconda guerra mondiale.

Celebrata, il 21 settembre, la giornata internazionale della Pace.

“Nel cimitero inglese, a Rivotorto, mille Ragazzi deceduti nel corso della seconda guerra mondiale, circa ottanta anni fa, ci ricordano quanto siamo lontani da una vera Civiltà umana”.

Questo il commento del già sindaco di Assisi, Gianfranco Costa, fondatore del Centro mondiale per la Pace.

Dice Costa: “Domandiamo perdono e chiediamo che le Nazioni Unite, fondate dopo quell’immensa tragedia, vengano riformate all’insegna di uno slancio ideale che metta al bando concretamente l’uso delle armi per divenire realmente la base della Casa comune”.

Un mondo in cui ogni controversia venga definita con accordi fra i Popoli o gruppi belligeranti. “Oggi – ricorda Costa – può sembrare utopia, ma è certamente il cammino da tracciare”.

Da qui l’incitamento: “Meno retorica, più azioni, sperando in responsabili dei popoli più responsabili, sollecitati dal basso dalle singole comunità, ancora oggi troppo accondiscendenti, dormienti e distanti”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO Cimitero inglese, ricordando mille ragazzi caduti in guerra

PerugiaToday è in caricamento