menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giornata mondiale per i diritti dell'infanzia e adolescenza, Fontana Maggiore e Torre degli Sciri si colorano di verde

Per celebrare l'importante ricorrenza dell'approvazione della Carta dei diritti dei minori anche Perugia aderisce all'appello dell'Ordine degli Psicologi

Il 20 novembre si celebra in tutto il mondo la giornata per diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, che è stata voluta dall'ONU nel 1989 a ricordo del giorno in cui è stata siglata la Convenzione Onu sui diritti dei bambini e adolescenti.

Per ricordare questa occasione i due simboli di Perugia, la Fontana Maggiore e la Torre degli Sciri, si coloreranno di verde. 

Il Comune di Perugia, per mezzo del sindaco Andrea Romizi e del vice sindaco Gianluca Tuteri, ha accolto così la proposta avanzata dal presidente dell’Ordine degli Psicologi, David Lazzari per la ricorrenza: «Mai come in questo momento bambini, ragazzi e famiglie vivono un periodo di estrema fragilità e di instabilità, che ha ricadute di natura psicologica e sociale», ha scritto Lazzari nel messaggio inviato all’Anci ed ai Comuni. «Il consiglio nazionale dell'Ordine vuole proporre a ciascun Comune un intervento di partecipazione e riconoscimento per mandare un messaggio incisivo alla cittadinanza in un periodo di grande emergenza. Per rendere visibile la testimonianza della condivisione su una tematica così significativa per le comunità, vorremmo sensibilizzare i sindaci ad aderire all’iniziativa di illuminare i siti più significativi delle proprie città con il colore verde, nel suo simbolico significato di vitalità e rinnovamento».

Le varie iniziative saranno divulgate nei canali social con l’utilizzo dell’hastag ufficiale:

 #cicoloriamodiverdeperidirittidiinfanziaeadolescenza

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento