Oggi si celebra la giornata del bacio… riflessioni antropologiche perugine… da bègio a bagio a bagino

Oggi si celebra la giornata internazionale del bacio (World Kiss Day)… riflessioni antropologiche perugine… da bègio a bagio a bagino. Il “bacio”, nel perugino di fuori le mura, si definisce “bègio”. Attenzione a non confonderlo col quasi omografo “bégio” (con la “e” chiusa), che suona invece offensivo e sta per “stupido, baggiano”. Un tempo, non era lecito baciare i bambini finché non fossero stati battezzati, da cui il detto (riportato dal dialettologo Giovani Moretti) “fin che nn’è batisèto, nni se pòl manco dà bègio”. Anche se le mamme non si attenevano certo a questo principio.

Numerose le espressioni idiomatiche legate al termine. La più nota metafora è “bagià l Bambino”, che letteralmente vale “baciare il Bambinello”, ma in senso figurato sta per “cadere a terra”, Altra forma diffusa è l’espressione “bagià basso” che sta per “umiliarsi, sottomettersi”. Il bacio, palese dimostrazione d’amore, un tempo preludeva a un impegno formale di fidanzamento, se non addirittura di matrimonio. Per dire “mi sono fidanzato”, si diceva “m’à dato bègio!”. Il bacio profondo o “lascivo”, dato anche sulla pelle, spesso lasciando un segno, si dice “succhione”. La donna usava nascondere queste “more” sotto un fazzoletto al collo. Le più disinvolte lo mostravano come segno di spregiudicatezza.

Il bacio affettuoso a un bambino è detto “bagino”. L’invito a una tenerezza si rende con l’espressione “damme n bagino!”. La ragazza riottosa, di fronte a un corteggiatore insistente e sgradito, rispondeva “Sie, nti denti!”, per evidenziare lo spocchioso rifiuto. Come se non bastasse, a ricordare il rude romanticismo dei perugini, valga la storia del cioccolatino, inventato da Luisa Spagnoli, col nome di “cazzotto”, poi divenuto “Bacio” per antonomasia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 25 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 26 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 30 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 29 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 27 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 28 novembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento