Una giornata di studio dedicata a Umberto Calzoni, avvocato archeologo, fondatore del Manu

A 60 anni dalla morte, la commemorazione del fondatore del Museo archeologico, avvocato e indefesso Indiana Jones del reperto, gloria perugina di indiscusso prestigio

Una giornata di studio dedicata a Umberto Calzoni, a 60 anni dalla scomparsa. Fu fondatore del Museo archeologico, avvocato e indefesso Indiana Jones del reperto, gloria perugina di indiscusso prestigio. Presenti tanti perugini e i nipoti, giustamente orgogliosi della cara figura familiare. L’iniziativa, voluta dalla direttrice del Manu Luana Cenciaioli, è corroborata dalla presenza del sindaco di Cetona, Comune dove la presenza e l’opera di Umberto Calzoni hanno dato caratterizzazione alla vita sociale e culturale.

“Si pensi – dice il sindaco Eva Barbanera – che a quasi un secolo di distanza da quegli scavi, siamo nominati “il Comune della Preistoria”. Nel nostro territorio è presente un visitatissimo Archeodromo che riproduce un abitato di tremila anni fa, visitato da scolaresche provenienti da tutta Italia”. Da qui la gratitudine alla figura di questo illustre perugino. Contro il quale però si scagliarono gli strali del mondo accademico, invidioso dei suoi strepitosi reperimenti. Scoperte e dignità scientifica validate da autorità come l’etruscologo Massimo Pallottino e Ranuccio Bianchi Bandinelli. Luana Cenciaioli ripercorre a volo d’angelo le tappe del un percorso umano e scientifico di

Umberto Calzoni. La sua passione per la natura, per il camminare, per la ricerca archeologica. La guerra mondiale e la ferita, la creazione del Museo archeologico di cui fu direttore dal 1925 fino al 1958, poco prima della morte, come ci ricorda una lapide nello scalone. Un uomo capace di sostenere un’istituzione così prestigiosa e impegnativa col solo aiuto di Walter Briziarelli, fidato collaboratore che lo aiutò nella scrupolosa catalogazione degli oggetti, inventariati e disegnati con pazienza e competenza. Perugia deve essere grata a chi gettò il seme di un’istituzione prestigiosa e fondamentale per Perugia e per la cultura nazionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 17 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 19 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 18 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 novembre: tutti i dati comune per comune

  • In forma dopo i 40/50 anni, ecco la dieta giusta

Torna su
PerugiaToday è in caricamento