Attualità

Consapevolezza sull'autismo, le iniziative in blu di Angsa Umbria

Convegni e passeggiate in occasione della Giornata nazionale

L’Angsa Umbria, l’associazione che riunisce i genitori di soggetti autistici, si prepara in vista della Giornata nazionale della consapevolezza sulla malattia. Giornata che, dal 2007, ricade il 2 aprile.   

Non una festa, ma momenti di confronto, spiega l’associazione, “che garantiscano una crescita della comunità”. Due le campagne social giunte quest’anno alla loro terza edizione: #ilbluaddosso, durante la quale chi vorrà potrà indossare un indumento blu, il colore scelto dall’Onu per rappresentare l’autismo, e condividerlo sui social; e #nelbludipintodiblu, che si rivolge a chi, con i propri bimbi, vorrà disegnare e condividere disegni realizzati in casa.

Anche quest’anno, poi, i principali monumenti delle città dell’Umbria si illumineranno di blu, per l’iniziativa “Light it Up Blue”, su richiesta di Angsa, come il balcone della presidenza della Regione Umbria di Palazzo Donini e Basilica di San Francesco di Assisi.

In calendario, poi, ci sono altre iniziative come “Scuole: conosciamo il mondo dell’autismo”, la gita a Cascia con i ragazzi del centro diurno La Semente che saranno accolti dalle monache del monastero di Santa Rita per una esperienza di grande valore sociale. Il 2 aprile, alla biblioteca comunale di Terni il ciclo di sensibilizzazione sul tema “La comunicazione nell’autismo” in collaborazione con i licei statali Angeloni – Terni. Al termine premiazione del concorso fotografico a cura degli studenti. Lo stesso giorno, a partire dalle 9.15, nella sala consiliare del Comune di Castiglione del Lago il convegno “Autismo un problema medico sociale: quali prospettive?”. Mentre, alle 10, al Riufugio La Spella, passeggiata con merenda tra i sentieri del Subasio.  Alle 20, alla sala delle Volte ad Assisi, cena di solidarietà in occasione del Forum Distretto 209 Italia International Inner Wheel. Il 9 e il 10 aprile, invece, Raduno di auto e moto d’epoca, in collaborazione con Automotoclub storico assisano.

L’iniziativa nasce per portare un messaggio di pace e di solidarietà, in quanto i partecipanti al raduno saranno incaricati di consegnare la “Lampada della Pace” ad Assisi. Tutti i partecipanti all’iniziativa riceveranno in dono una strenna realizzata dai ragazzi del centro diurno “La Semente”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consapevolezza sull'autismo, le iniziative in blu di Angsa Umbria
PerugiaToday è in caricamento