menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un gesto d'amore per i malati d'Alzheimer arrivato fino alla Regina Elisabetta

La storia di nonna Rosalia, i cui parenti hanno fatto una grande donazione all'associazione A.M.A. Umbria, per aiutare i malati di Alzheimer e le loro famiglie, spesso sole e con problemi economici

Una storia d'amore e di cura che dall'Umbria è arrivata fino all'Inghilterra, fra le mani dela Regina Elisabetta.

La protagonista è nonna Rosalia, nata nel 1922 in un piccolo paese in provincia di Palermo, poi trasferita in Umbria e più precisamente a Perugia, dove ha vissuto con la figlia e sua nipote. Nonna Rosalia, purtroppo, è venuta a mancare il 26 Novembre 2020 e riposa in pace nel cimitero monumentale di Perugia.

La famiglia ha quindi deciso di fare una donazione all'associazione A.M.A. Umbria, che si impegna ad aiutare e sostenere le famiglie che hanno in casa anziani malati di Alzheimer e che in alcuni casi si trovano anche in condizioni di difficoltà economica. Questa donazione, fatta presso la sede legale di Perugia, è stata voluta fortemente dalla figlia e dalla nipote di Nonna Rosalia: sono stati regalati omogeneizzati, pannoloni, traverse e acqua gel. La scelta è caduta sull'associazione A.M.A. Umbria anche su suggerimento di Andrea Pilati, vicesindaco del Comune di Marsciano, il quale ha fatto presente alla famiglia l'ottimo lavoro che questa associazione sta facendo su tutto il territorio Umbro.

Lo scorso agosto, la nipote di Nonna Rosalia (referente italiana del principe del Bahrain e organizzatrice di eventi mediatici), ha raccontato la storia di sua nonna alla Regina Elisabetta; Sua Maestà le ha risposto ringraziandola per aver condiviso con lei questa bellissima storia, sottolineando che è stato suo marito Filippo Mountbatten a mostrarle le foto di nonna Rosalia.

L'associazione A.M.A. Umbria, grata alla famiglia di nonna Rosalia, sottolinea quanto questo gesto sia importante e permetta di aiutare diverse persone facendo avere loro dei beni che sono di assoluta necessità.

A.M.A. Umbria e la famiglia di nonna Rosalia sperano che questo gesto sia di incoraggiamento e che tanti decidano di aiutare gli anziani e le loro famiglie, non di rado lasciati soli nelle proprie difficoltà.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento