Galleria Kennedy, liscia come un biliardo e illuminata alla perfezione

Intervento a regola d’arte con piena soddisfazione dei cittadini utenti

Galleria Kennedy, liscia come un biliardo e illuminata alla perfezione. L’ex rifugio antiaereo, poi comodissima bretella fra Elce e Monteluce, è tornata in condizioni di dignitosa praticabilità.

Da tempo i perugini ne reclamavano l’indispensabile manutenzione. L’illuminazione funzionava quando le pareva: più no che sì, e spesso da un solo lato.

Il manto era letteralmente sbucherellato coi mezzi che dovevano fare lo slalom per evitare i crateri più insidiosi.

Oggi è tutto a posto. Il manto è stato rifatto nelle zone ammalorate. Non col classico sacchetto di cemento a freddo (che dura “l’espace d’un matin”), ma con la finitrice che interviene su uno spazio più ampio e regolare, a garanzia di una tenuta nel tempo.

La bella illuminazione a led è completa e funzionante. Insomma: pare proprio che l’intervento sia stato effettuato a regola d’arte con piena soddisfazione dei cittadini utenti. Come si dice: un lavoro “al bacio”.

L’unica osservazione strana (e un po’ malinconica) è che si debba ritenere notizia degna di nota una manutenzione che, per definizione, rientra nella categoria dell’“ordinario”. Come dire: quando la normalità assume carattere di eccezionalità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Perugia: minorenne trovato in casa senza vita

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 12 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus, anche l'Umbria verso la "zona arancione": cosa si potrà fare e cosa sarà vietato

  • Umbria "arancione", Presidente Squarta: "E' assurdo". Lettera alle altre Regioni: "Uniti per ottenere subito soldi per i commercianti"

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 13 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 16 gennaio: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento