Attualità

Al Comune di Perugia si fuma di brutto, ma almeno pulite

Lo prova incontestabilmente lo scatto in via Boncambi

Al Comune di Perugia si fuma di brutto. Lo prova incontestabilmente lo scatto in pagina. È stato effettuato da via Boncambi, dove esiste un ingresso secondario che adduce al palazzo comunale.

Evidentemente, dei dipendenti – nel momento in cui si prendono una legittima pausa – sono soliti fumare una sigaretta. Intendiamoci: non c’è nulla di male. Ma il fatto è che le cicche – prova inequivocabile di un vizio deleterio – si accumulano con effetti deprecabili. Insieme a pacchetti di sigarette vuoti. Oltre a qualche bottiglietta di minerale, fazzolettini usati, brick di Estathè.

Nessuno vuol fare di un ufficio una caserma, ma almeno pulire dove si è sporcato ci sembra “il minimo sindacale”. Alcune di quelle cicche portano il segno del rossetto. Il che non vuol dire nulla. Se non che anche una signora o signorina ama abbandonarsi al dio Tabacco (che viene citato in tris con Bacco e Venere, attitudini e orientamenti al vizio che l’Inviato Cittadino confessa di preferire).

La segnalazione è fatta. Lunedì sarà tutto pulito. Che si continui pure a fumare, ma ricordandosi di pulire. È banale ripetere “il fumo fa male”. Ma è anche un’incontestabile verità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al Comune di Perugia si fuma di brutto, ma almeno pulite

PerugiaToday è in caricamento