rotate-mobile
Attualità

Al foyer del teatro Morlacchi 400 aforismi in tema economico, tra cultura e spettacolo

Quattrocento aforismi, arguti e sornioni, in tema di economia… serviti in tavola sotto il brand “Se non ti preoccupi dell’economia, lei si occuperà di te”

Quattrocento aforismi, arguti e sornioni, in tema di economia… serviti in tavola sotto il brand “Se non ti preoccupi dell’economia, lei si occuperà di te”. Che è, a sua volta, un motto scherzoso, ma di straordinaria verità. Come l’apoftegma “Tutti dobbiamo occuparci del futuro, perché là dobbiamo passare il resto della nostra vita”. Massima forse un po’ amara, ma di lapalissiama verità. Ricordate Monsieur De Lapalisse? Quello che fino a un attimo prima di morire era ancora vivo? Appunto: come i nostri capitali travolti da tossicità di vario genere e da mutui sub prime col veleno incorporato. Prima di svanire, fagocitati da avidi vampiri di moneta.

È autore dell’opera Michele Bartolini, consulente finanziario col pallino delle citazioni, sempre alle prese con la diffidenza di chi trova il tempo per andare in palestra tre volte a settimana, ma scuote la testa quando sente parlare di profili di rischio e quant’altro. Perché vorrebbe aumentare il capitale… senza rischio, s’intende.

Ha fatto da Virgilio in questo percorso infernale il professor  Alberto Burchi, amico dell’autore, oltre che docente dello Studium in una disciplina che risponde al nome di Economia del Mercato Mobiliare. Si è presa cura della fattura del volume la preparatissima Jessica Cardaioli, punta di diamante della Morlacchi Editrice.

Al foyer del Teatro Morlacchi, insolitamente affollato, hanno presentato la fatica letterario-economico-gnomica Maurizio Bufi (presidente Anasf), Jessica Cardaioli e Alberto Burchi, brillantemente coordinati dalla giornalista  Debora Rosciani di Radio 24, una vera esperta in materia. Alla gentile signora non manca l’ironia e il cinismo con cui si dice “chi ha avuto avuto”, buttandola ovviamente sullo scherzo.

Il libro consta di 8 step: Indebitamento, Investimenti, Previdenza, Finanza comportamentale, Banche, Debito, Economia, Crisi. Dopo le conclusioni, una bio e summa del pensiero degli autori più noti (Keynes, Rothschild, Soros) con tanto di iconcina un po’ beffarda. Poi la biblio e una sommaria sitografia, seguita da un accorto, e utilissimo, indice dei nomi.

Impossibile dire di più, a meno di non far torto a qualcuno. Basti la quarta con Bo Derek (corpo da sballo… e testa niente male in “10”, per la regia del marito John) che sentenzia: “Chiunque dica che il denaro non può comprare la felicità, semplicemente non sa dove fare shopping”. Mica scema la ragazza.

O, per buttarla sul politico, Hugo Chàvez: “Se il clima fosse una banca, i Paesi ricchi l’avrebbero già salvato”. Di più l’Inviato Cittadino non dice, ma fornisce un consiglio, gratis: “Fate come me: compratelo!”. L’investimento ammonta a soli 12 euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al foyer del teatro Morlacchi 400 aforismi in tema economico, tra cultura e spettacolo

PerugiaToday è in caricamento