Flaminia, il sindaco di Spoleto scrive al presidente Conte: "Bisogna intervenire subito"

Lettera al Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte, al Viceministro delle infrastrutture e dei trasporti Giancarlo Cancellieri e al Capo del Dipartimento della Protezione Civile Angelo Borrelli

"Condizioni anomale, pericolosità, danni economici per le attività commerciali presenti nella zona". Sono queste alcune delle criticità evidenziate dal Sindaco Umberto de Augustinis per laFlaminia e il raccordo Terni-Orte, nella lettera inviata martedì scorso al Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte, al Viceministro delle infrastrutture e dei trasporti Giancarlo Cancellieri e al Capo del Dipartimento della Protezione Civile Angelo Borrelli.

Come scrive il Comune di Spoleto, è "una comunicazione che si è resa necessaria (tra i destinatari anche la Presidente della Regione Umbria Donatella Tesei e l’assessore regionale alle infrastrutture e ai trasporti Enrico Melasecche) sia per il perdurante blocco della viabilità sulla Flaminia per i mezzi pesanti, sia per la recente chiusura del raccordo Terni-Orte all’altezza del viadotto Montoro".

Le problematiche legate ai collegamenti per Spoleto, in direzione Terni e Roma, sono infatti conseguenza “di una stato di vetustà e pericolosità della S.S. 3 […] la cui chiusura ai mezzi pesanti comporta pregiudizi economici molto sensibili a varie attività commerciali presenti in zona”. Una condizione aggravata dalla chiusura del viadotto “Montoro” che sta comportando un “allungamento dei tempi di percorrenza mediamente superiori ai 60’ ed un evidente danno per l’intera Umbria sul piano turistico”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Sembra quindi – ha concluso il Sindaco de Augustinis – assolutamente prioritario ed urgente eseguire le opere necessarie a ripristinare il traffico nel più breve tempo possibile e, nel contempo, procedere ad una adeguata attività di ristrutturazione dell’intero tratto della Flaminia tra Terni e Spoleto, per l’evidente e conclamato stato di inidoneità e pericolosità dell’attuale tracciato a sopportare un intensissimo flusso di traffico veicolare anche pesante".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un borgo umbro tra i 20 paesi più belli d’Italia del 2020 scelti da Skyscanner

  • IMPORTANTE E' stato ritrovato a Perugia un Gatto del Bengala: si cerca il proprietario

  • "Aiutatemi", ragazzo trovato nella notte legato a un albero: indagano i carabinieri

  • INVIATO CITTADINO Alle sei del mattino due giovanissimi dormono davanti alla vetrina di un negozio: chiamata la Polizia

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 14 settembre: tutti i dati comune per comune

  • INVIATO CITTADINO Perugia, città (ab)usata senza ritegno… nell’indifferenza generale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento