Lunedì, 17 Maggio 2021
Attualità

Nuove aperture in centro storico: le Viole continuano a fiorire

I locali prima occupati da Balù sono oggi uno spazio di Fiorivano le Viole, aperto a forme varie d’arte e di socialità

E le Viole continuano a fiorire… in via Cartolari e dintorni. Proprio nella via dove furono stampati i primi Statuti del Comune (da questo viene l’odonimo “cartolari”, dovuto agli stampatori Francesco di Baldassarre e Girolamo di Francesco), di fronte alla casa dove abitò Galeazzo Alessi (fra l’altro, sepolto nella vicina chiesa di San Fiorenzo).

I locali prima occupati da Balù sono oggi uno spazio di Fiorivano le Viole, aperto a forme varie d’arte e di socialità. Al suo interno si svolgeranno attività di formazione teatrale e musicale. Giorgio Donati (del duo Donati & Olesen) è il prestigioso referente per il teatro. E poi si terranno performance poetiche, incontri di cultura, presentazioni e tanto altro.

Dice l’artista argentino Josè Carlos Araoz (autore, in Mugnano, dello splendido murale sul dono del mantello di San Martino): “Al nuovo spazio si terranno iniziative interessanti”.

Ci faccia qualche esempio

“Una, del tutto speciale, consiste nella lettura dei tarocchi, da parte di una signora appassionata e competente”.

E l’arte cosa c’entra?

“L’utente s’interfaccerà con l’esperta di tarocchi, che lo inviterà a scegliere una carta attraverso la quale individuerà la personalità dell’interlocutore. Poi, in un percorso della durata di cinque incontri, sotto la mia guida, i corsisti realizzeranno dei disegni e dipinti in materia. Oltre all’aspetto artistico e ‘divinatorio’, si parlerà della ricca componente simbolica che accompagna la lettura di queste esoteriche immagini”.

Oltre a questo, musica, discussioni su temi d’attualità. Insomma: tutto quello che fa socialità, cultura, divertimento. Lode ai ragazzi di Fiorivano le Viole: concreto esempio di rinascita di un distretto cittadino che pareva orientato verso un inarrestabile degrado. E che ora rialza la testa. 

Nuove aperture in centro storico, Istanti sbarca in via Cartolari: "Fotografia e cultura"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuove aperture in centro storico: le Viole continuano a fiorire

PerugiaToday è in caricamento