rotate-mobile
Attualità

Fervono i lavori in viale San Domenico. Già attiva la messa in sicurezza. Grandi opere in fase di realizzazione

Fervono i lavori in viale San Domenico. Già attiva la messa in sicurezza. Grandi opere realizzate e in fase di avanzata concretizzazione. Un cantiere che procede a colpi di maglio e a ritmo snello, dopo le proteste dei residenti per la prolungata chiusura dei passaggi.

La scarpata in frana è stata consolidata con opere ciclopiche. Quintali di ferro, tonnellate di cemento, plinti e gabbie che renderanno stabile quel terreno in eterno predicato di smottamento. Mettendo a rischio gli edifici sovrastanti. Fummo i primi a evidenziarne le criticità. Oggi siamo in grado di rassicurare quanti non dormivano sonni tranquilli. Stando, almeno, alla valutazione degli esperti.

Le immagini dànno conto di una solidità difficilmente contestabile. Ad esempio, la strada non è solo messa al riparo da smottamenti e frane in zona superiore (con tappeti vegetali e reti di contenimento in acciaio), ma pozzi e plinti ciclopici la sostengono anche a valle, in direzione del Fosso di Santa Margherita: quello che fece tremare i polsi di Braccio, inducendolo a realizzare le “briglie”.

Le acque sono state irreggimentate in tubazioni di grossa dimensione, collegate in pozzetti ispezionabili e smaltibili in sicurezza.

Via del Cortone è stata sanata e consolidata in adiacenza a San Domenico con un marciapiede in cemento armato sotto al quale corrono le linee del gas. Le linee elettriche si dipanano dal lato opposto, con i necessari punti luce. Il livello della strada è stato abbassato con idoneo decorticamento, allo scopo di pareggiare i livelli, una volta bitumata la carreggiata. Dunque i sottoservizi sono integralmente rinnovati.

Questo fino alla piazzola di sosta in prossimità del Teatro Bicini. Ci si augura che, con l’occasione, si ridia un verso anche al terrazzo panoramico da cui si scopre tutta Perugia. Ne verrà uno spazio sociale polivalente di lusso.

Le scalette di congiunzione fra il viale San Domenico e via del Cortone, zona Tempobono, sono state interamente demolite e “facilitate”, frapponendo diversi pianerottoli che consentiranno di rompere l’ascesa e far riprendere fiato.

Massima soddisfazione di residenti e frequentatori della zona. Gli inevitabili disagi saranno compensati in termini di sicurezza, estetica, agibilità. Riapertura prevista per settembre e ottobre.

Lavori in viale San Domenico, grandi opere in fase di realizzazione

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fervono i lavori in viale San Domenico. Già attiva la messa in sicurezza. Grandi opere in fase di realizzazione

PerugiaToday è in caricamento