rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Attualità

Umbria, cento euro per due caffè: "Il paese deve ripartire"

Il regalo di Peter e Anna alla piccola comunità di Morano Osteria che li ha accolti da alcuni anni

Solidarietà nella tazzina del caffè. Cento euro per due esppresso al bar e un incoraggiamento a ricominciare dopo l'emergenza coronavirus. E' successo a Perugia, in corso Cavour, è successo (oltre che in diverse città italiane) anche a Morano Osteria, a Gualdo Tadino. 

Fase 2, paga la colazione al bar e dona 50 euro: "Tenete, io ho sempre lavorato, voi no"

A compiere il gesto, come riporta La Nazione, due cittadini olandesi, Peter e Anna, che da diversi anni vivono nel Gualdese. Sono andati al bar del circolo, hanno ordinato e poi pagato, lasciando il resto sul bancone: un modo semplice, ma prezioso, un auspicio perché il paese possa ricominciare al più presto una normalità nuova. "Hanno voluto incentivarci, sostenendoci nelle spese che abbiamo dovuto affrontare, pur in una fase di chiusura - ha commentato il presidente della Pro loco di Morano Osteria - Un regalo che stupisce per la cifra, in una fase di crisi anche economica in cui molti in paese si trovano in cassa integrazione o con il bonus dei 600 euro. Un gesto per farci capire e farci sperare in una vera rinascita della nostra comunità e che, al di là del denaro, ci dà una spinta in più a tenere unito il nostro paese. Siamo una piccola frazione ma con una grande voglia di restare uniti e di andare avanti, anche e soprattutto nelle difficoltà.”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Umbria, cento euro per due caffè: "Il paese deve ripartire"

PerugiaToday è in caricamento