menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Eventi estivi per tutti, dal jazz al cinema, dalla lirica alle marionette con "Destate la notte 2020, contagio dall'allegria"

L'assessore Leonardo Varasano: "Un programma articolato, ricco e vario, ma ancora aperto ad ulteriori modifiche e miglioramenti"

Un programma estivo ricco di musica, dal jazz alla lirica, cinema, marionette, spettacoli e intrattenimento. Il cartello "Destate la notte 2020, contagio d'allegria" è stato presentato oggi nel Salone di Apollo di Palazzo della Penna, dall’assessore alla cultura Leonardo Varasano e dall’assessore al turismo Gabriele Giottoli.

Eventi, spettacoli ed intrattenimento nei luoghi più suggestivi della città, ma anche nelle frazioni e in periferia per un programma che risente dell'emergenza sanitaria Covid19 e del bilancio di previsione non ancora approvato: "Cosa non scontata perché, fino ad un mese fa, per diverse ragioni il progetto appariva un’ipotesi remota. Oggi, al contrario, siamo in grado di presentare un programma articolato, ricco e vario, ma ancora aperto ad ulteriori modifiche e miglioramenti - ha detto l'assessore Varasano - Il programma ha uno slogan particolare: 'contagio d’allegria', perché è legato al fortissimo desiderio da parte di tutti di tornare a stare insieme nel pieno rispetto, evidentemente, delle regole post-Covid 19. Oggi, però, vogliamo mandare un messaggio positivo alla città, con la speranza che si possa, con questo gesto, contribuire a ripartire verso la normalità".

Il programma di Destate la notte 2020 prevede cinema, musica, arte, opera lirica, spettacoli per bambini e tanto altro. Accanto alle novità non mancano, ovviamente, le conferme: il riferimento è ai concerti della rassegna Musica dal mondo, oppure ai concerti all’alba ed al tramonto, a cura di Umbria Ensemble, che si snoderanno tra i giardini Carducci (16 e 23 agosto) e Monte Ripido (24 luglio, 4 agosto, 30 agosto). Senza dimenticare la grande lirica, con la Tosca in programma il 28 agosto al Frontone.

Altro settore importante riguarda gli spettacoli per bambini, con Figuratevi presso l’Arena del Borgo bello in via del Cortone e rappresentazioni teatrali a Pian di Massiano.

Dal 6 agosto (inaugurazione) all’11 ottobre a palazzo della Penna (Museo Civico) si terrà l’esposizione Art Monster, contaminazione aliene nell’Umbria contemporanea, rinnovata e ricca di sorprese.

"C’è stata, come avrete capito, una fortissima volontà di ripartire, pur essendo emerse nel tempo tre tipologie di difficoltà: in primis le limitazioni dovute alle stringenti regole sul distanziamento sociale post Covid-19 - ha concluso l'assessore Varasano - in secondo luogo la paura che ancora serpeggia tra la popolazione. Infine la scarsità delle risorse economiche in considerazione della mancanza di un bilancio di previsione, i cui termini di approvazione sono stati rinviati dal Governo al prossimo settembre, costringendo i Comuni, Perugia compreso, ad operare per dodicesimi. Di fronte alle medesime criticità tanti Comuni italiani si sono arresi rinunciando ad offrire la rassegna di eventi estivi. A Perugia questo non è successo e ne siamo a diritto orgogliosi".

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento