SPECIALE EUmbria - L’Europa ascolta i cittadini sulle strategie: ecco come dialogare online

Seconda consultazione dopo quella che ha riguardato ben 160mila persone. Quali sono le vostre priorità per l'Europa?

Articolo realizzato nell’ambito del Progetto FISE- Europe Direct Terni – Comune di Terni – Università di Perugia, con il cofinanziamento della Commissione Europea".

eumbria_logo-4

L’11 dicembre 2018 è stata pubblicata dalla Commissione europea una relazione sui dialoghi e le consultazioni avvenute con i cittadini. Trentasei pagine sono state redatte dopo aver ascoltato in università, municipi, fabbriche, circa 160000 cittadini europei di diverse età, sesso, religioni, culture.

Già dal 2013, anno europeo dei cittadini, la Commissione europea aveva dato inizio ad un percorso di dialoghi concreti attraverso riunioni civiche. Cittadini di ogni estrazione hanno avuto la possibilità di discutere, scambiare idee e parlare liberamente con commissari, deputati al Parlamento europeo, Comitato delle regioni.

Il dibattito e il dialogo – afferma Jean Claude Junker – fanno parte dell’operato di questa Commissione da quando è nata. Abbiamo avviato un dialogo permanente con i cittadini e tutta la squadra di commissari ha percorso l’Unione intera per ascoltare speranze, paure, aspettative e nuove idee”. Da tali confronti è emersa una forte volontà dei cittadini di plasmare attivamente il futuro dell’Unione e partecipare concretamente nel suo processo evolutivo. Percepita come un continente di valori, l’Europa rappresenta un progetto di pace, uno spazio di libertà e democrazia.

Il 76% della popolazione ritiene infatti che l’UE sia un luogo di stabilità in un mondo di difficoltà e chiede una politica estera e di difesa comune. Per poter continuare a sostenere tale attività di ascolto, la Commissione ha avviato inoltre un’apposita consultazione on line in cui si chiede a tutti gli europei di indicare la direzione che l’Unione dovrebbe prendere nel futuro. Tale esercizio di democrazia partecipativa è unico nel suo genere e pone i cittadini al centro del dibattito sul futuro dell’Europa.

TUTTI GLI ARTICOLI DELL'INSERTO EUmbria "L'Europa a casa tua"

  1. Fondo Europeo per l'Agricoltura, il bilancio è positivo. "Occasione fondamentale per il settore agroalimentare regionale"

  2. EUROPEE 2019: Rischio manipolazioni e fake-news anche in Umbria? Un’indagine UE fa salire il sospetto...

  3. Università, Ospedale ed Europa insieme per trovare una cura alle malattie rare

  4. L'Umbria sognava l'Europa Unita da San Benedetto e la Ue sostiene la nostra regione

  5.  Il presidente della Bce Draghi parla di prosperità europea. Quale futuro per l’Umbria?

  6. L’Europa in soccorso di Babbo Natale: più sicurezza nei regali sotto l’albero

  7. 112 e Galileo: i nuovi metodi europei per il soccorso dei cittadini. La “centrale unica di risposta” Umbria - Marche

  8. Cosa fa l’Europa per l’Umbria? Fondi per lavoro, sviluppo, ricerca e welfare, la mappa degli interventi

  9. Sviluppumbria: ecco i nuovi quattro bandi per favorire l’internazionalizzazione delle imprese

  10. L’Europa punta sui giovani: “Parlamento degli under 30” anche in Umbria“

  11. I bandi EU pro start-Up . “Materialuce”, ecco un esempio umbro“

  12. L’Europa ascolta i cittadini sulle strategie: ecco come dialogare online

  13. Rafforzata la cybersicurezza: più protezione cittadini e minori costi per imprese

  14. Made in Umbria o Fake made in Umbria? Coldiretti smaschera le imitazioni

  15. Pioggia di fondi dall'Europa per rilanciare artigianato e micro-imprese: il bando

  16. L’Europa e lo sviluppo delle aree interne dell’Umbria. Cosa sono i GAL? Quanti sono e come funzionano?“

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 25 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 26 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 23 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 27 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 24 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 29 novembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento