rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Attualità

PERUGINERIE- Saltimbocca alla perugina. L’architetto del cioccolato una ne fa… e cento ne pensa

1 Il catafalco davanti all'ex CIT-2Saltimbocca alla perugina. L’architetto del cioccolato una ne fa… e cento ne pensa. L’Inviato Cittadino, nel vedere quel catafalco davanti all’ex CIT, stamane ha pensato tra sé: “Stavolta Guarducci ha toppato”. Il riferimento era alla posizione di quel manufatto marroncino, in materiale plastico, che sembrava messo alla rovescia: ossia, appoggiato sulla “gobba” e non sul piatto. Commenti a go-go: pare una barca (allusione al flusso di migranti), un sarcofago egizio. Ma condivisione generale del giudizio: l’hanno appoggiato alla rovescia. Prova ne sia l’oscillazione al semplice tocco. Poi arriva lui che accetta lo sfottò e ci invita a scendere. Veniamo accolti da un tris+uno di ragazze che si mettono in posa davanti al cartello del nuovo brand.

Poi Lui, l’architetto del cioccolato, spiega – con un filo d’ironia – che quel cioccolatino è fatto in modo che, colpendolo col dito, si fiondi dritto in bocca. E ci prova, ma fallisce. “Eppure ieri – afferma – ci sono riuscito quattro/cinque volte”. Crediamoci sulla fiducia. Poi prende un calibro, mostra una serie di pesi e giura che zavorra, dimensioni, forma del nuovo cioccolatino sono stati studiati da esperti di settore e frutto di ricerca. Non ci resta che ingoiare… amaro. Senza aspettare la conferenza stampa che – come ben sanno i lettori – non amiamo seguire. Mai e per nessuno. Ma questo diavolo di architetto ci ha spiazzato. Va bè! Lo prenderemo in castagna un’altra volta.

3 Questioni di calibro-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

PERUGINERIE- Saltimbocca alla perugina. L’architetto del cioccolato una ne fa… e cento ne pensa

PerugiaToday è in caricamento